Inferno sull’autostrada. Furgone contro tir, ci sono 5 vittime. “Tutti morti sul colpo”

Terribile incidente nel pomeriggio di oggi, giovedì 3 giugno, poco dopo le 17.45. Un furgone e un tir si sono scontrati lungo il tratto della bretella di collegamento tra le autostrade A1 e A21 nel comune di Fiorenzuola d’Arda nel piacentino. Drammatico il bilancio: 5 vittime. A quanto si apprende Il tir era in quel momento fermo in carreggiata per un altro incidente. L’impatto tra i due mezzi è stato violentissimo. Le cinque persone, non ancora identificate, che viaggiavano a bordo del furgone sono tutte morte sul colpo.


Il tratto di autostrada è stato completamente chiuso al traffico. Sul posto del gravissimo incidente sono intervenuti mezzi del 118 e vigili del fuoco. La polstrada di Cremona sta cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente mortale. Solo poche ore prima un altro terribile incidente era costato la vita a un ragazzo di 20 anni nella provincia di Como. Due auto si erano scontrate poco dopo la mezzanotte: lo schianto era stato violentissimo.

incidente stradale a1

Incidenti stradali, giornate nere per le strada italiane

Immediatamente era scattata la macchina dei soccorsi, sul posto erano intervenute le ambulanze del Lario soccorso di Dongo, della Croce Rossa di Menaggio e i vigili del fuoco. A seguito dell’impatto sono arrivati anche i carabinieri di Menaggio che avevano provveduto ai rilievi: i militari sono ora al lavoro per risalire all’esatta dinamica dell’accaduto e accertare eventuali responsabilità.


 incidente stradale giovedì 3 giugno,


Una settimana nera per le strada italiane. In un altro incidente era morto un 22enne rimasto coinvolto in un tragico incidente la notte tra venerdì e sabato. Per lui era stato impossibile evitare l’impatto che è stato violentissimo. Immediatamente erano stati allertati i soccorsi: sul posto dell’Incidente è arrivata anche un’eliambulanza partita da Como.

incidente stradale soccorsi

Il 22enne era in zona San Bovio, all’altezza di via Trieste a Peschiera, alle porte di Milano, quando era stato vittima di un Incidente con una macchina che arrivava in quel momento in prossimità di un incrocio regolato da un semaforo. Rianimato a terra e poi trasportato in condizioni critiche all’ospedale Humanitas di Rozzano. Qui era stato ricoverato e già dalle prime ore lottava tra la vita e la morte. Poi la tragica notizia della sua morte.

Pubblicato il alle ore 20:03 Ultima modifica il alle ore 20:03