Federico Lugato Morto Val di Zoldo

Federico Lugato, speranze finite: il corpo trovato 18 giorni dopo la sua scomparsa. Aveva 39 anni

La notizia più brutta è purtroppo arrivata. Dopo 18 giorni di cui non si avevano più tracce dell’uomo, è stato ritrovato morto Federico. Era sparito nel nulla dallo scorso 26 agosto, mentre si trovava in montagna. Aveva deciso di effettuare un’escursione da solo, ma non era più tornato indietro e in particolare la moglie Elena aveva lanciato subito l’allarme. Le ricerche erano state interrotte dopo 12 giorni consecutivi, nei quali tutti si erano messi al lavoro con l’obiettivo di rintracciarlo.

Poi la prefettura aveva optato per questa dolorosa decisione, ma nelle scorse ore il soccorso alpino è stato in grado di individuare il cadavere. Gli stessi operatori stanno procedendo al recupero del 39enne. La stessa coniuge della vittima ha confermato l’epilogo drammatico di questa vicenda, mentre un’amica di famiglia, Roberta De Salvador, ha commentato: “Abbiamo ritrovato Federico morto nell’area dove lo avevamo cercato per tanti giorni. Purtroppo è andata così, ma 18 giorni sono lunghi”.

Federico Lugato Morto 18 Giorni Scomparso Val di Zoldo

La prefettura di Belluno aveva comunicato cinque giorni fa la sospensione delle ricerche di Federico Lugato, deceduto in Val di Zoldo in quella che doveva essere una piacevole esperienza. Federico Lugato era nato 39 anni fa a Trivignano, un paese in provincia di Venezia, ma viveva nel comune di Nolo, nel milanese. Lavorava come maestro. Il 26 agosto scorso aveva iniziato la sua escursione a Pralongo e doveva dirigersi verso la baita Angelini, a 1.680 metri di quota, ma non è riuscito a farcela.


Federico Lugato Morto Val di Zoldo Montagna 18 Giorni Scomparsa

Federico Lugato sarebbe morto a causa di un fatale incidente, infatti gli investigatori non hanno mai preso in considerazione le ipotesi riguardanti un suo allontanamento volontario o un’aggressione subita in montagna. Dopo aver appreso la terribile notizia, ha voluto esprimere un suo personale pensiero con un messaggio di cordoglio il sindaco di Val di Zoldo, Camillo de Pellegrin. Un momento che è molto difficile soprattutto per la sua famiglia, ma anche per tutti coloro che lo avevano conosciuto.

Queste le parole del primo cittadino di Val di Zoldo dopo il decesso di Federico Lugato: “Nonostante le speranze di trovarlo in vita fossero ormai quasi nulle, questo è un momento particolarmente difficile per la famiglia, a cui esprimo la vicinanza”. La moglie Elena ha sperato fino all’ultimo istante di rivedere suo marito vivo, ma ora è stata costretta ad accettare la dura realtà dei fatti.

Pubblicato il alle ore 16:06 Ultima modifica il alle ore 16:06