Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Vetri rotti e tanto fumo”. Esplosione e terrore a scuola, due studenti colpiti: 300 evacuati. Cosa è successo (VIDEO)

  • Italia
Attimi di panico all’Istituto Marchesini di Rovigo

Attimi di panico all’Istituto Marchesini di Rovigo, dove un boato assordante ha interrotto le lezioni costringendo tutti ad un’evacuazione immediata. Siamo all’interno dell’Ipsia e qui alle 9 di mattina, uno scoppio ha terrorizzato tutti. Il botto e il relativo principio d’incendio sono avvenuti all’interno di un’aula multifunzione, al momento della deflagrazione miracolosamente vuota, visto che le lezioni che erano in corso.

Tra l’altro l’Istituto, che fa capo al Viola, è già noto alle notizia di cronaca per la vicenda della professoressa colpita dai pallini di una pistola ad aria durante le lezioni. Sembra che il forte boato sia stato seguito poi, da un principio di incendio e dalla conseguente diffusione di un denso fumo bianco che in un attimo ha riempito i corridoi della scuola, in un video amatoriale si può vedere mentre alcune classi lasciano la scuola, correndo.

Leggi anche: Battesimo choc, la bimba finisce in ospedale: la terribile scoperta nell’acqua benedetta

Attimi di panico all’Istituto Marchesini di Rovigo


Attimi di panico all’Istituto Marchesini di Rovigo

Tutto l’istituto, che comprende circa 300 ragazzi, è stato immediatamente evacuato e sul posto sono immediatamente arrivati i vigili del fuoco della stazione di Rovigo. Da quello che riportano i media locali, secondo una prima ricostruzione, si sarebbe trattato di un malfunzionamento dell’aula multifunzionale. Più di qualcuno, in queste ore sta riportando che si sarebbe trattato di una fuga di gas, ma la notizia è ancora da confermare da parte dei vigili del fuoco.

Attimi di panico all’Istituto Marchesini di Rovigo

Sembra tuttavia che al momento dello scoppio, l’aula era fortunatamente vuota. I danni sono stati provati soprattutto per l’esplosione della porta d’accesso. Proprio lì però si trovavano due ragazzi che sono stati feriti dalle schegge di vetri infranti. I due giovani sono stati immediatamente soccorsi sul posto dal personale del Suem.

Attimi di panico all’Istituto Marchesini di Rovigo

Sempre secondo fonti locali, uno dei due sarebbe poi stato accompagnato al pronto soccorso per ulteriori accertamenti. Dopo qualche ora dalla deflagrazione e verificata la salubrità dell’aria. I vigili del fuoco hanno dato il permesso alla scuola di rientrare all’interno. In tarda mattina quindi, le lezioni sono ripartite senza intoppi. Da parte degli studenti e insegnanti, solo una gran paura.

Leggi anche: “Sofia è morta”. Addio alla 23enne che ha commosso l’Italia intera


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004