Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Enzo Ventimiglia morto Rigopiano

Enzo muore in un incidente, era stato uno dei primi soccorritori di Rigopiano: “Un esempio per tutti”

  • Italia

Aveva partecipato ai soccorsi poco dopo la tragedia di Rigopiano, la valanga che il 18 gennaio 2017 distrusse un resort nella località nel comune di Farindola, in Abruzzo, la vittima dell’incidente avvenuto a Magliano de’ Marsi (L’Aquila).

Proprio all’ingresso del paese, mentre era a bordo della propria auto, il 31enne avrebbe sterzato all’improvviso per evitare un cane randagio che stava attraversando la strada. Esperto scalatore, escursionista e volontario del Soccorso Alpino, Enzo Ventimiglia era stato uno dei primi ad arrivare al resort Rigopiano, teatro della catastrofe che causò 29 vittime.


L’incidente stradale si è verificato sulla strada regionale Cicolana 578, in direzione di Magliano de’ Marsi. La Golf guidata dalla vittima si è schiantata contro un palo dell’illuminazione, all’incrocio con via Circonvallazione e per estrarre il corpo di Enzo dall’auto è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Avezzano.

Cordoglio per la scomparsa del 31enne è stato espresso dall’assessore regionale alle Aree interne, Guido Liris. “Ci lascia un giovane appassionato di montagna, impegnato anche nel Soccorso alpino. Un esempio per i suoi coetanei e per i più giovani considerando che ha dedicato l’intera esistenza al prossimo. Fu anche tra i soccorritori ad arrivare per primi a Rigopiano dopo la tragedia della slavina che travolse l’albergo e tra i soccorritori dei quattro escursionisti rimasti per giorni sotto una valanga del Monte Velino”.

“Oggi è una giornata triste per l’intera comunità abruzzese, e non solo per la sua Magliano”, ha aggiunto ancora l’assessore. “Ai suoi cari, i genitori, la sorella e la compagna Ilenia, giungano le più sincere condoglianze”. Esperto scalatore, Enzo faceva parte del Soccorso Alpino e aveva partecipato a numerose attività di soccorso.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004