Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Eni al FuoriSalone di Milano: un’experience alla scoperta della felicità

  • Italia
Eni fuorisalone milano 2024 sunrise

Anche quest’anno torna l’attesissimo appuntamento del FuoriSalone di Milano, un momento importante per scoprire le novità in tema di design, tecnologia, innovazione.
In questo contesto, dal 15 al 25 aprile, uno dei protagonisti sarà ancora Eni che, in un percorso esperienziale nell’Orto Botanico di Brera, racconterà in modo inedito l’importanza delle competenze e della formazione, oltre alla propria idea di sostenibilità ed economia circolare. Il progetto è realizzato in collaborazione con Niko Romito e l’installazione, che si inserisce nella cornice della mostra Interni Cross Vision, è stata progettata da CRA – Carlo Ratti e Italo Rota (1953-2024), il cui contributo rimarrà indelebile.

sunRICE: il riso come metafora del cambiamento

Nella splendida location dell’Orto Botanico di Brera, i visitatori potranno vivere un’esperienza che pone al centro della narrazione il cereale più consumato al mondo, il riso, elemento della tradizione e metafora del cambiamento: dalla pianta, ad alimento in una ricetta pensata dallo chef Niko Romito, a materiale edile con i suoi scarti, grazie al contributo della startup RiceHouse.

Il racconto, però, non finirà con il concludersi della manifestazione, infatti, attraverso una nuova trasformazione dell’installazione, il materiale di cui è composta tornerà alla terra in qualità di pacciamatura per terreni da coltivazione o per favorire la crescita di nuove piante.

Eni fuorisalone milano 2024 sunrise


sunRICE è un viaggio all’insegna della felicità, quella del mangiar bene, delle nuove scoperte, dell’insolito; un percorso dedicato alla forza delle idee innovative e delle competenze che, se coltivate adeguatamente, permettono a tutti noi di decifrare e comprendere le evoluzioni in atto: perché, in un mondo che cambia, elementi noti possono acquisire un senso completamente nuovo e inaspettato. E il percorso di Eni permette di scoprire che qualcosa che eravamo abituati a vedere in modo univoco può essere simbolo di circolarità e trasformazione.

Eni fuorisalone milano 2024 sunrise

Le tappe chiave del percorso esperienziale

L’esperienza di sunRICE inizia con un’immersione nella coltura del riso, dove i visitatori vengono accolti dalle piantine, che rappresentano il primo passo del ciclo di vita di questo prezioso cereale.

Eni fuorisalone milano 2024 sunrise

Da qui, attraverso altre tappe, si scopre l’ingrediente e il suo uso innovativo in cucina, senza dimenticare la visita all’installazione architettonica realizzata da CRA Carlo Ratti Associati e Italo Rota con materiali ricavati dagli scarti della lavorazione del riso grazie alla tecnologia innovativa della società RiceHouse. Infine ci sarà l’assaggio del biscotto realizzato per l’occasione dallo Chef Niko Romito, dalla sua Accademia di formazione e il suo Laboratorio di ricerca gastronomica. Il biscotto dialoga con l’ambiente che ospita il percorso, da cui Niko Romito attinge alcune materie prime erbacee oltre il riso – finocchietto, salvia, rosmarino – e diventa parte tangibile e edibile dell’esperienza.

Eni fuorisalone milano 2024 sunrise

sunRICE non si limita ad offrire un’esperienza passeggera durante il FuoriSalone: il suo obiettivo è lasciare un’impronta duratura, trasformando la sua stessa installazione in pacciamatura naturale per l’Orto Botanico e completando così il ciclo di circolarità e sostenibilità.

I visitatori potranno apprendere di più sull’importanza che la formazione ha in Eni, nell’Accademia Niko Romito, e in CRA, con esempi e descrizioni dei percorsi formativi.
sunRICE si propone di ispirare e sensibilizzare i visitatori sulle tematiche cruciali legate alla sostenibilità, al benessere e all’economia circolare, dimostrando che la felicità può essere trovata nelle cose più semplici, se solo siamo disposti a guardare al di là del superficiale, a rimettere in discussione, con la formazione continua, le nostre competenze e il nostro sapere, in modo da diventare protagonisti attivi, e non solo spettatori, del cambiamento.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004