Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Elisabetta Zupan morta escursionista monti sibillini

“Il suo corpo ritrovato in un burrone”. Elisabetta, morta a 45 anni durante una gita col marito

  • Italia

Si chiamava Elisabetta Zupan ed aveva 45 anni. Parliamo al passato perché la donna è morta dopo essere precipitata in un burrone nelle montagne di Amandola. Elisabetta, residente a Urbania ma con domicilio in Inghilterra si era recata insieme al marito in un bed & breakfast di Smerillo per una breve vacanza su monti Sibillini. Ieri mattina insieme al coniuge aveva raggiunto Campolungo di Amandola per un’escursione montana ma le cose sono finite in tragedia.

Elisabetta Zupan infatti, dopo un po’ si era distanziata dal marito: lui aveva continuato per il sentiero più facile da percorrere, mentre lei aveva scelto la via più impervia attraversando la zona di Castel Manardo. Una stradina sicuramente più spettacolare, ma piena di insidie a causa dei molti precipizi, canaloni e burroni.

Elisabetta Zupan morta escursionista monti sibillini


Elisabetta Zupan, morta l’escursionista di 45 anni. Era in vacanza sui Sibillini

A mezzogiorno i due, dopo essersi lasciati, si sono dati appuntamento sulla cima, per consumare un pranzo al sacco e poi fare ritorno al loro alloggio. Tuttavia Elisabetta Zupan su quella vetta non ci è mai arrivata. Alle 2 del pomeriggio, il marito, allarmato, ha iniziato a telefonare alla 45enne: il cellulare squillava, ma lei non rispondeva. Un brutto presagio che ha fatto scattare l’allarme e ha fatto attivare la macchina dei soccorsi.

Elisabetta Zupan morta escursionista monti sibillini

Poco dopo sono arrivati sul posto i vigili del fuoco di Amandola, che hanno fatto decollare l’elicottero in dotazione, il soccorso alpino dei Sibillini e i carabinieri. Dopo circa tre ore la donna è stata avvistata dall’elicottero dei vigili del fuoco in un burrone ed è scattata l’operazione di recupero.

I pompieri sono finalmente riusciti a trasportare la 45enne in una zona meno impervia: la donna però è rimasta sempre incosciente. Poco dopo è stata allertata l’eliambulanza per il trasferimento d’urgenza all’ospedale regionale “Torrette” di Ancona. Ma all’arrivo Elisabetta Zupan era già morta e per lei non c’era più nulla da fare. Una notizia devastante per il marito e tutti gli abitanti di Amandola. Una notizia che ha sconvolto tutti.

Sport sotto choc, il campione 41enne vittima di un incidente: gravissimo il figlio di 8


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004