Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Schianto choc alle porte del paese, morta una donna e tre feriti: ambulanze e vigili del fuoco sul posto

  • Italia

Drammatico frontale nel pomeriggio di oggi, una donna è morta e tre persone sono rimaste ferite. La tragedia si è consumata intorno alle 17 in via Sant’Alberto, a circa un chilometro dal paese omonimo, nel ravennate. Ancora da capire la dinamica. A scontrarsi un Suv, guidato da un anziano, ed un Nissan Leaf sulla quale viaggiavano tre persone, tra cui la persona deceduta. Racconta Ravenna24.it come: “Dalle prime informazioni pare che, per cause ancora in fase d’accertamento, la DR 4.0 abbia invaso la corsia opposta finendo per impattare contro l’altra auto”.

>>“Qui per te”. Holden, mai momento più bello ad Amici 23: convocato in studio, si apre lo schermo e resta senza parole

E ancora: “Una donna, che era sulla Nissan, è deceduta a causa dell’impatto. Un’altra persona ferita è stata portata in elimedica al Bufalini di Cesena e un’altra ancora in ambulanza all’ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna”.


Ravenna, drammatico frontale: morta una donna e tre feriti

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i Vigili del Fuoco e la Polizia Locale di Ravenna. Racconta il Resto del Carlino come quella di oggi sia stata una giornata tragica sulle strade romagnole. “Poche ore prima, a Ravenna, a seguito di un altro scontro frontale era stato chiuso viale Alberti. Una Peugeot 308 condotta da una 43enne ha invaso la corsia mentre sopraggiungeva una Opel Agila con al volante una 51enne”.

E ancora: “Quest’ultima vettura è finita nel fosso e nella carambola è rimasta coinvolta anche una Fiat Cinquecento, a sua volta colpita dalla Peugeot. Le due donne sono state trasportate in ospedale con un codice di massima gravità”. La speranza è che ne possano uscire indenni. Sulle strade ogni giorno si registrano morti.

Gli incidenti stradali sono la principale causa di morte per bambini e giovani adulti di età compresa tra 5 e 29 anni. Sono molti i dettagli, tutt’altro che incoraggianti, che emergono dall’ultimo rapporto sullo stato globale della sicurezza stradale diffuso dall’Organizzazione mondiale della sanità (Who) nei giorni scorsi. In Italia sono tremila le vittime circa in 365 giorni.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004