Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Dovete ringraziarlo”. L’eroe ‘nascosto’ della tragedia del Natisone: chi è e perché tutti parlano di lui

  • Italia
Tragedia Natisone, tra gli 'eroi' il sindaco di Premariacco Michele De Sabata

Continuano ancora le ricerche di Cristian, il terzo dei ragazzi trascinati via dalla furia del fiume Natisone venerdì scorso, poco prima delle tredici. Nella tarda mattinata di domenica 2 giugno sono stati ritrovati i corpi delle due ragazze Patrizia Cormos, 20 anni, al secondo anno dell’Accademia di Belle Arti di Udine e Bianca Doros, 23 anni, arrivata pochi giorni fa dalla Romania per far visita ai genitori. I corpi senza vita delle giovani amiche sono stati individuati a 700 metri e a un chilometro a valle dal luogo della scomparsa.

I tre ragazzi erano arrivati sul letto del Natisone intorno alle 12 di venerdì e sono stati sorpresi dalla piena del fiume. Abbracciati in un gesto di amicizia, l’ultimo gesto che ha commosso l’Italia intera, Cristian, Bianca e Patrizia sono stati trascinati via sotto gli occhi di chi si trovava sul ponte romano. I vigili del fuoco hanno provato a lanciare una corda per metterli in salvo, poi ancora un disperato tentativo con una scala, ma niente.

“Cosa complica il ritrovamento”. Natisone, cosa emerge sulle ricerche del corpo di Cristian

Tragedia Natisone, tra gli 'eroi' il sindaco di Premariacco Michele De Sabata


Tragedia Natisone, tra gli ‘eroi’ il sindaco di Premariacco Michele De Sabata

Cristian, Bianca e Patrizia, stretti in un commovente abbraccio, sono stati trascinati via dalla corrente del Natisone. Come detto, i corpi delle ragazze sono stati ritrovati domenica, mentre di Cristian non c’è ancora nessuna notizia. Imponente la macchina dei soccorsi tra volontari, vigili del fuoco, polizia, polizia locale, carabinieri e normali cittadini, arrivati sul posto per le ricerche. Tra questi c’è anche un eroe ‘nascosto’, il sindaco di Premariacco.

Tragedia Natisone, tra gli 'eroi' il sindaco di Premariacco Michele De Sabata

Michele De Sabata è in prima linea nella ricerca prima di Bianca e Patrizia, e ora di Cristian. Sul suo account Facebook è costantemente attivo con aggiornamenti e messaggi di speranza e vicinanza e per questo motivo sta ricevendo tantissimi commenti da parte dei suoi cittadini e non solo. “4 giorno. Forza soccorritori che oggi sia l’ultimo giorno di ricerca per ridare Cristian ai suoi familiari”, ha scritto questa mattina. Come dicevamo, tantissimi i commenti ai suoi post.

“Forza e grazie a te Michele De Sabata che ci dai la informazioni sempre sugli sviluppi un grande abbraccio a tutte le persone i pompieri ecc”, si legge. E ancora: “Una preghiera per i ragazzi, un plauso a tutti i soccorritori, un ringraziamento a Lei sindaco per come ha gestito questa vicenda così dolorosa”, “Signor Sindaco mi complimento per la sua costante presenza e comunicazione, grazie a tutte le persone che sono state e stanno prodigandosi ancora alla ricerca di Cristian, evitiamo commenti. Sentite condoglianze alle famiglie”, “Lei è un bravissimo Sindaco… Forza“, “Grazie Sindaco per le meravigliose parole rivolte a quei giovani . Ho tanto pregato pensando a loro come fossero i miei nipoti”, sono solo alcuni dei messaggi arrivati all’indirizzo di Michele De Sabata.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004