“Deciso dalla procura”. Dora Lagreca, cosa sta succedendo al fidanzato della 30enne morta dal balcone

Morte di Dora Lagreca, verifiche anche sul corpo del fidanzato. L’ultimo addio a Dora è avvenuto nella chiesa di Santa Maria di Loreto, nella frazione di Arenabianca, dove vive la famiglia della ragazza. Una giornata di lutto cittadino e di silenzio, ma non per le indagini sulla sua morte. Sottoposto a una perizia legale anche il corpo del fidanzato, iscritto nel registro degli indagati per il sospetto di istigazione al suicidio.

Un litigio con il fidanzato, poi il gesto estremo. Precipita dal balcone, nuda, per circa 12 metri. La morte di Dora Lagreca non trova ancora una puntuale ricostruzione della tragedia. Un volo, avvenuto sotto gli occhi del compagno, trattenuto per due ore nell’ospedale di Potenza su disposizione della Procura. Lo scopo è stato quello di verificare se sul corpo di Antonio Capasso potessero emergere graffi o ecchimosi.

Dora Lagreca morte perizia corpo fidanzato Antonio

A tal proposito, a fornire qualche aggiornamento è stato l’avvocato Domenico Stigliani a Fanpage: “Non abbiamo alcuna novità di rilievo, sono passate appena 24 ore dagli accertamenti. Bisogna aspettare”. Al contempo proseguono anche le indagini nell’appartamento di Dora.


Dora Lagreca morte perizia corpo fidanzato Antonio

Saranno sempre le indagini a confermare o meno se l’ipotesi avanzata negli scorsi giorni sui momenti che hanno preceduto la morte di Dora possa essere confermata. Resta una pista di indagine da avvalorare quella che avrebbe visto la 30enne aggrapparsi al parapetto del balcone prima di lasciarsi precipitare nel vuoto.

Dora Lagreca morte perizia corpo fidanzato Antonio
Dora Lagreca morte perizia corpo fidanzato Antonio

A tal proposito sono i Ris ad aver posto sotto analisi anche un pezzo dell’inferriata del balcone alla quale ipoteticamente Dora si sarebbe stretta. E oltre a circa due metri e mezzo di poggiamano, altri elementi sotto indagine, come alcuni indumenti intimi di Dora e alcuni medicinali, tutti rinvenuti nell’appartamento della ragazza.

Pubblicato il alle ore 15:05 Ultima modifica il alle ore 15:05