Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Caterina è morta”. Non ce l’ha fatta la donna colta da malore per la bolletta choc ricevuta

  • Italia
caterina giovinazzo morta bolletta

Cifra da capogiro sulla bolletta dell’acqua, poi il dramma. La vicenda è accaduta a Camporosso in provincia di Imperia e Caterina Giovinazzo è il nome dell’anziana di 88 anni che non ha retto davanti alla cifra riportata in bolletta, ovvero 15.339 euro, che la Banca di Caterina, autorizzata al pagamento automatico, ha saldato in parte il 4 dicembre scorso con i primi 7.669 euro.Non appena la nuora ha comunicato a Caterina la cifra, l’anziana ha avuto un malore ed è stata ricoverata d’urgenza presso la struttura ospedaliera di Borea di Sanremo.

Caterina Giovinazzo muore dopo aver appreso la cifra da capogiro della bolletta dell’acqua. “Prenderemo subito contatti con la famiglia per verificare le motivazioni che hanno prodotto tale ammontare. Siamo molto dispiaciuti per quanto accaduto alla signora. Nel caso si dimostri che l’errore sia dovuto a Iren non verserà proprio nulla. Cercheremo di comprendere come si è giunti a questa situazione”, ha comunicato la società.

Leggi anche: Anziana morta carbonizzata, tra le fiamme in casa: hanno preso fuoco i vestiti, poi la tragedia

Caterina Giovinazzo morta bolletta acqua


Caterina Giovinazzo muore dopo aver appreso la cifra da capogiro della bolletta dell’acqua: “Episodio gravissimo”

Poi la conferma dell’errore è sopraggiunta, ma per Caterina era ormai troppo tardi. Come riportato su Il Secolo XIX, la bolletta dell’acqua era relativa al periodo agosto-ottobre ed era giunta all’istituto di credito il 14 novembre. Da qui, è avvenuto il pagamento automatico. Un cifra impossibile, si sottolinea, rispetto al consumo massimo dell’abitazione della donna di pochi metri cubi per un corrispettivo di 55 euro.

Caterina Giovinazzo morta bolletta acqua

L’errore è stato poi comunicato dalla Iren in merito alla fattura “calcolata sulla base di una foto-lettura non corretta”, e che “ovviamente alla signora sarà immediatamente rimborsato l’importo pagato e non dovuto”. Si legge su La repubblica che “l’addetto aveva scambiato la lettura del contatore della signora con uno probabilmente di un’azienda visto l’ammontare altissimo della bolletta”.

Caterina Giovinazzo morta bolletta acqua

In ogni caso, purtroppo il cuore di Caterina non ha retto ed è così che la donna lascia i figli Luigi e Gianni Trapani, e tre fratelli, venendo a mancare nella giornata della vigilia di Natale. L’ultimo addio alla donna avverrà il 28 dicembre nella chiesa parrocchiale di San Marco Evangelista a Camporosso, si apprende su Il Quotidiano.net. La famiglia di Caterina chiede che venga fatta chiarezza sulla vicenda. Si è unito al dolore della famiglia anche il sindaco di Camporosso, Davide Gibelli: “Un episodio gravissimo”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004