Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
domenico aiello morto balcone

Tenta di entrare a casa dell’ex moglie, precipita dal balcone e muore. Lei lo aveva già denunciato

  • Italia

Tragedia in casa. Il corpo di Domenico Aiello steso sulla tettoia del portone d’ingresso dopo un volo dal secondo piano dell’appartamento dell’ex moglie a Boscoreale, in provincia di Napoli. Non appena arrivati sul posto, i carabinieri non hanno potuto che dichiarare il decesso.

Domenico Aiello precipita dal balcone del secondo piano e muore sul colpo. Una vera e propria tragedia quella avvenuto in via Guastaferro, al numero 12. Stando a una prima ricostruzione degli inquirenti pare che l’uomo, classe 1960, sia scivolato nel tentativo di entrare nell’abitazione della ex moglie passando dall’esterno, ovvero raggiungendo il balcone.

Leggi anche: “Abbiamo il cuore spezzato”. Scoperta choc: Francesco trovato morto in strada. Aveva 36 anni


Domenico Aiello precipita dal balcone del secondo piano e muore sul colpo

Purtroppo per Domenico nulla da fare. L’uomo, sulle cui spalle gravava il divieto di avvicinamento alla persona offesa, ha voluto tentare nuovamente l’impossibile. Il giorno prima, Domenico aveva provato a fare irruzione nell’abitazione dell’ex violando il provvedimento. Non appena intravisto il padre, i figli della coppia avevano già provveduto ad avvisare il 112.

Dopo un primo tentativo di accedere all’abitazione con le stesse modalità al mattino, la moglie ed i figli erano andati via per paura che tornasse. La coppia era in fase di separazione che evidentemente Domenico non accettava. Il secondo tentativo di Domenico, però, gli toglie la vita per sempre.

Aiello è infatti precipitato sulla tettoia del portone d’ingresso del palazzo ed è stato dichiarato morto all’arrivo dei soccorsi. Sul posto anche l’Autorità Giudiziaria competente che ha disposto il sequestro della salma per l’autopsia. Al contempo tanto i carabinieri di Boscoreale che la squadra della compagnia di Torre Annunziata mirano a ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004