Incidente Lavoro Morto 70enne Folgorato Domaso

Tragedia sul lavoro. Uomo muore folgorato, ferito il collega 29enne

Nuova tragedia sul lavoro, l’ennesima in Italia. Il bilancio è di un morto e di un ferito. Sono in corso accertamenti per cercare di comprendere cosa sia accaduto esattamente, ma stando alle prime informazioni fin qui trapelate un uomo di circa 70 anni è deceduto folgorato, mentre era intento a portare avanti il suo compito all’interno di una vigna. L’episodio si è verificato intorno alle ore 11 di venerdì 13 agosto. Assieme a lui anche un 29enne, che ha riportato ferite meno serie.

Infatti, si è ustionato in modo meno grave alle gambe, è stato soccorso e trasportato in ospedale per le cure del caso. I due lavoratori stavano lavorando con un generatore, ma ciò che è successo in quegli istanti è ancora al vaglio degli inquirenti, che dovranno accertate eventuali responsabilità o omissioni. Il 70enne si stava adoperando per preparare la legna, che sarebbe poi stata posizionata su una teleferica, per trasportarla a valle quando si è materializzato il terribile e fatale incidente.

Incidente Lavoro Domaso Morto 70enne Ferito 29enne Vigna

Il fattaccio ha avuto luogo in Lombardia ed esattamente a Domaso, un comune in provincia di Como, nei pressi della località Gaggio. Il ferito è stato trasferito nel nosocomio di Gravedona. I soccorsi sono stati tempestivi, ma per l’anziano non c’era purtroppo più niente da fare ed è stato semplicemente constatato il suo decesso dai sanitari del 118. A proposito della teleferica in questione, era proprio azionata dal generatore e da quest’ultimo sarebbe partita la scarica che ha ucciso il 70enne.


Incidente Lavoro Domaso 70enne Muore Folgorato

La scarica elettrica che ha provocato il nuovo dramma sul lavoro a Domaso è stata dunque particolarmente violenta, visto che ha centrato anche il collega 29ennne della vittima, che per pura fortuna è riuscito a non avere conseguenze mortali. Oltre al 118, sul posto sono intervenuti anche l’elisoccorso, un’automedica, il CNSAS, i vigili del fuoco e i carabinieri. Spetterà ai militari fare piena luce su una vicenda ancora non chiara al 100%, ma che ha lasciato nel dolore più profondo una famiglia intera.

Oltre all’incidente di Domaso, nei giorni scorsi sempre in Lombardia c’è stata una tragedia a Spirano, nella provincia di Bergamo, dove un uomo di 53 anni è morto poco dopo mezzogiorno. Sergio Colpani di Orio al Serio, di professione mulettista, è morto travolto da un camion in retromarcia che non si è accorto della sua presenza. È successo nel cortile interno dell’azienda ‘De Berg’, produttrice di polisterene espanso.

Pubblicato il alle ore 18:34 Ultima modifica il alle ore 18:34