“Addio, figlio mio”. Diego, 33 anni, muore mentre passeggia. Era fuori col papà

Diego è morto a Tenerife travolto da un’onda anomala che lo ha sorpreso mentre passeggiava. Diego Nicchi, giovane imprenditore con origini in Valtiberina, ha perso la vita in circostanze drammatiche alle Canarie dove si trovava per una vacanza. A dare l’annuncio è stato su Facebook il babbo, Velso Nicchi, di Anghiari, molto conosciuto nella Valtiberina aretina anche se dopo aver fissato a Bologna la sede dell’attività di import export sui funghi e tartufi, ora viveva come il figlio in Romania.

Il giovane di 33 anni, da circa dieci viveva a Miercurea Ciuc. E’ stato portato via dalle onde mentre, a quanto risulta, camminava su un pontile a Tenerife. Altre persone che erano con lui sono state travolte dall’onda e sono rimaste ferite. Diego invece è stato trovato successivamente senza vita, vicino agli scogli. Il 33enne era andato a trascorrere alcuni giorni di vacanza nell’isola spagnola dove possiede una seconda casa. (Continua a leggere dopo la foto)


Anche se lontani, il legame della famiglia Nicchi con la Valtiberina e l’Italia è sempre rimasto forte, nonostante il trasferimento per lavoro. Conoscenze e parenti tra Anghiari, Pieve Santo Stefano e Caprese Michelangelo. La notizia ha suscitato grande commozione e molti sui social hanno espresso cordoglio al padre. (Continua a leggere dopo la foto)

E sui social anche il messaggio dell’omonimo della vittima dell’incidente, Diego Nicchi di Arezzo, che scrive: “Stesso nome, stesso cognome, stessa età, stessa data di nascita e stessa provincia. Non conoscevo di persona questo mio omonimo ma ci siamo perseguitati a nostra insaputa per anni e anni a tal punto che un giorno mi sono pure stati consegnati in cassetta delle lettere destinate a lui”. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
E ancora: “Come già detto, non ci conoscevamo di persona ma ci eravamo scritti su Facebook per cercare di sbrogliare questa particolarissima situazione, per riderne insieme. Porgo le mie più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici. Un abbraccio immenso per questa assurda scomparsa.”

Ti potrebbe anche interessare: “Il nostro primo Natale in 3”. Stash, Giulia e la piccola Grace, che meraviglia: lo scatto più bello è con le sue donne