“Sentite, la chiamano Denisa”. Denise Pipitone, il video inedito di Antonia, la rom segnalata da Mariana Trotta

Proseguono le indagini su Denise Pipitone, la bmabina scomparsa il primo settembre 2004 a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, mentre giocava con un cugino fuori dalla casa della nonna. A distanza di 17 anni si cerca di capire realmente cosa sia successo alla piccola dopo la sua sparizione e si moltiplicano le segnalazioni di un suo possibile avvistamento.

L’ultima, resa nota pochi giorni fa durante la trasmissione La vita in diretta in onda su Rai Uno, conduce direttamente in Francia. Si parte dalla testimonianza di Mariana Trotta, che ha raccontato di aver riconosciuto in un campo rom la persona comparsa nel video girato nel 2004 dalla guardia giurata Felice Grieco a Milano insieme a una bambina che veniva chiamata Danas e che in molti – anche Piera Maggio, l’avvocato Giacomo Frazzitta e degli esperti del Ris era la bimba scomparsa da Mazara del Vallo – hanno riconosciuto nella piccola Denise Pipitone.

denise pipitone mariana trotta

Mariana Trotta ha detto di aver incontrato quella donna tre anni fa a Parigi e che sarebbe sua zia. Stando a quanto raccontato, quest’ultima si faceva chiamare Florina e con sé aveva una ragazza che diceva di essere sua figlia. Su questa testimonianza Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone, si è espressa con grande prudenza come ha spiegato l’inviata del programma: “La madre di Denise è in un momento di grande esposizione mediatica del caso. Ha detto di aver bisogno di riscontri e di verità oggettive per capire che tipo di segnalazione è”.


denise pipitone mariana trotta

Oggi Storie Italiane è tornato a occuparsi della segnalazione di Mariana Trotta ed è venuto in possesso di un video molto interessante. “Potrebbe essere un video molto interessante – spiega in diretta Maria Grazia Sanrocco, inviata di Storie Italiane – perché si vede una ragazza che stando a quanto ricostruito sarebbe proprio la stessa a cui fa riferimento Marianna”.

denise pipitone mariana trotta
denise pipitone mariana trotta

“Questa ragazza fa una videochiamata e in quel momento si sente una voce maschile, e la cosa che ci ha colpito e che questa voce la chiama in un modo completamente diverso, la chiama Denisa. Di fronte a questo nome abbiamo fatto un salto – ha proseguito l’inviata di Storie Italiane – ci siamo chiesti come sia possibile visto che sappiamo che questa ragazza è sempre stata chiamata diversamente (Antonia ndr). Ci ha fatto riflettere e abbiamo continuato a vedere la conversazione. Ci preme sottolineare che tutto questo è ora nelle mani degli investigatori, che dovranno accertare le autenticità del tutto e l’identità di questa ragazza”.

Pubblicato il alle ore 12:59 Ultima modifica il alle ore 12:59