“La scoperta sull’ex pm Angioni”. Denise Pipitone, scoop de La vita in diretta. Una telecamera a casa di Anna Corona

Denise Pipitone, a ‘La vita in Diretta’, il programma in onda su Rai 1 guidato da Alberto Matano vengono fuori nuovi dettagli su Maria Angioni. Da qualche giorno infatti l’ex pm titolare nel 2004 del fascicolo sulla piccola scomparsa a Mazzara del Vallo nel 2004 è stata indagata. Maria Angioni era tornata alla ribalta poche settimane fa quando, dai microfoni di Storie italiane, aveva lanciato una vera e propria bomba.


“Siamo riusciti, io e altre due donne molto colte e intelligenti, ad individuare una persona che pensiamo sia Denise Pipitone. Ha una figlia. Ho passato tutto all’avvocato Frazzitta e alla Procura. Ho la personale certezza che Denise sia viva. Si tratta di una famiglia, non per forza rom, difficilmente controllabile”. Ma in pochi istanti la sua tesi era stata sconfessata. Dai microfoni di Ore 14, il conduttore Milo Infante ha spiegato che la ragazza trovata da Maria Angioni in realtà è la cugina dell’ex ragazzo di Jessica Pulizzi, abita a Nizza, è di origine tunisina, ha 26 anni, è nata a Mazara del Vallo come Denise Pipitone, è sposata e ha una figlia.

denise pipitone


L’ex pm era stata quindi indagata per false dichiarazioni a pubblico ministero dalla Procura di Marsala. La donna ha ricevuto un invito a comparire e l’informazione di garanzia. Per capire cosa fosse successo, Alberto Matano, che da mesi ormai si occupa del caso Denise Pipitone, aveva cercato un contatto diretto con lei. Richiesta rimasta senza riscontro. Così, a dare ulteriori dettagli, è stata una giornalista del programma.


maria angioni

Denise Pipitone, ombre sul racconto di Maria Angioni

“Il primo punto riguarda la telecamera posta fuori dalla casa di Anna Corona, poi tolta, tema sul quale Angioni ha ammesso un errore di memoria. Il secondo riguarda l’interrogatorio del dirigente del commissariato che l’ex pm aveva detto di aver sentito all’epoca: lo avrebbe fatto in maniera informale”. Un caso nel caso che rende ancora più difficile la già complessa storia di Denise Pipitone.

Alberto Matano


La Angioni, che non aveva replicato alle dichiarazioni, aveva risposto attraverso una nota già diffusa nei giorni scorsi. “Ho dato fastidio a qualcuno, me lo aspettavo perfettamente, qualcuno si è infastidito e c’è stata una reazione”. E ancora: “Mi hanno contestato due piccoli fatti, ho parlato di mille cose e loro me ne hanno contestate due. Che succederà adesso? Noi abbiamo chiesto l’archiviazione immediata. Comunque non c’entra la mia segnalazione su Denise Pipitone e le foto”.