“È lui, è Davide!”. Scomparso nel nulla 8 mesi fa era stato dato per morto. La notizia arrivata poco fa

Aveva fatto perdere le sue tracce otto mesi fa. Stamani al largo dell’Isola di Montecristo, in Toscana, Davide Pecorelli, imprenditore ed ex arbitro di Sansepolcro 45enne, è stato ritrovato vivo. Per lunghi mesi era stato dato per morto dopo il ritrovamento della sua auto in fiamme con all’interno ossa umane in Albania. La notizia è stata comunicata dalla moglie alla famiglia di Lama. L’uomo, da quanto trapela, sarebbe stato ritrovato naufrago al largo di Livorno a bordo di un gommone, vicino a un’isola.


A quanto si apprende dal quotidiano La Nazione, Davide Pecorelli avrebbe dormito per una notte all’Isola del Giglio, poi ha preso un gommone con destinazione Isola di Montecristo, sulla quale peraltro l’accesso è vietato se non a pochissime persone. Il suo gommone però è andato in avaria e proprio i carabinieri forestali dell’isola lo hanno soccorso. Poi il trasferimento sulla terraferma. Nella mattina di sabato è stato identificato dai carabinieri di Piombino.

davide pecorelli


Le indagini si erano dirette a dei frammenti di ossa umane che sarebbero state trovate nell’auto. Frammenti che però si sono rivelati inutilizzabili. Una vicenda della quale si era occupata a lungo anche la tv albanese, che aveva mandato in onda una serie di show e approfondimenti per cercare di dare una soluzione al caso.
Impegnato nella ristorazione con un hotel a Lama, dove abita, e nella gestione in franchising di parrucchierie e centri estetici a San Giustino, Città di Castello, Sansepolcro e Corciano, aveva allargato il “giro” in quel Paese ben prima che la pandemia lo mettesse in difficoltà.


davide pecorelli

Giunto all’aeroporto di Tirana subito dopo Capodanno, Davide Pecorelli aveva noleggiato una Skoda Fabia che tra il 7 e l’8 gennaio un contadino ritrova carbonizzata .Davide Pecorelli in Albania aveva aperto un’attività, poi spesso si recava in quel Paese per vendere costosi laser da utilizzare nei centri estetici. Sembra che nell’ultima circostanza doveva trattare con un medico la cessione di uno di questi macchinari dal valore di circa 70mila euro.

davide pecorelli

Ma cosa ci faceva in quella zona? Ma soprattutto perché non ha dato notizie per otto lunghi mesi, considerando che a casa aveva quattro figli? Sono tante le domande a cui dovrà rispondere Pecorelli alla Procura di Perugia, titolare delle indagini sulla sua scomparsa.

Pubblicato il alle ore 15:36 Ultima modifica il alle ore 15:36