Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Dario Amabile Morto Aversa

Dario non c’è più, sconfitto da una grave malattia a 24 anni. La sua storia aveva commosso tutti

  • Italia

Una giovanissima vita è stata ancora una volta spezzata da una grave malattia. Purtroppo tutti coloro che lo conoscevano hanno detto addio in queste ore a Dario Amabile, che aveva 24 anni. Era un promettente musicista, infatti amava suonare la chitarra. Poi però il brutto male lo ha travolto e gli ha impedito anche di continuare a rincorrere il suo sogno. Ma sperava, insieme ai suoi familiari e ad amici, di poter superare almeno la fase più dura ma non ce l’ha fatta a combattere ancora.

Dario Amabile ha lasciato nel dolore più profondo tutti i colleghi del conservatorio, che frequentava nella città di Napoli, e anche altri artisti che hanno condiviso con lui momenti bellissimi. A dirgli addio anche il numero uno della compagine calcistica dell’Aversa, Guglielmo Pellegrino, che ha voluto dedicare al 24enne un successo del suo club. Dario era infatti un grande tifoso: “Abbiamo ottenuto una grande vittoria a Biancavilla, ma ho il cuore giù e il mio pensiero è per Dario. Un giovane di Aversa che non c’è più”.

Dario Amabile Morto Malattia Aversa


Tutta la città di Aversa ha quindi accolto con enorme dispiacere la pessima notizia della morte di Dario Amabile. Proprio quando aveva scoperto la malattia, il 24enne non si era mai arreso e aveva voluto reagire iscrivendosi appunto al conservatorio ed ottenendo un’importante laurea. Voleva poter suonare la chitarra di nuovo, ma un intervento chirurgico alla mano non glielo permetteva. Il momento tanto atteso non è mai arrivato, infatti il quadro clinico è peggiorato ed è sopraggiunto il decesso.

Dario Amabile Morto Malattia Aversa

Era ormai da alcuni mesi che non riusciva Dario Amabile a suonare la chitarra e per questo motivo aveva deciso di avviare una raccolta fondi, al fine di raccogliere il denaro necessario per comprare un guanto speciale che gli avrebbe permesso di tornare a suonare. Alcuni giorni prima di morire aveva ottenuto la somma utile all’acquisto, ma era ormai troppo tardi. Le sue condizioni di salute sono state sempre più gravi e non è riuscito a lottare ancora, morendo a soli 24 anni.

In tanti hanno voluto dire addio a Dario Amabile. Questi i principali messaggi social: “Sono arrabbiato con la vita, si è portato via un ragazzo così giovane e un appassionato musicista. Per me è stato bello conoscerti”, “Non si può credere”, “Mamma mia, ho i brividi”, “Come si può morire così giovani?”, “Che cosa triste, sentite condoglianze alla sua famiglia”, “Una storia assurda”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004