Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Fermiamo tutto”. Covid: Natale e Capodanno, la decisione di diverse città su mercatini, feste, concerti

  • Italia

Covid, la ripresa del contagio e l’avanzare della variante Omicron (ieri si è registrato il primo morto in Gran Bretagna) spaventa anche l’Italia. Da ieri il nostro Paese è tra quelli in cui, per il governo degli Stati Uniti, i viaggi sono sconsigliati per la recrudescenza della pandemia. Così nonostante dall’introduzione del super green pass i controlli stanno andando avanti a tappeto, concentrandosi nei luoghi e nei locali in cui è più alto il rischio di assembramento. L’ultimo blitz nel fine settimana scorso.


Nell’ambito di un’operazione di controllo di rispetto delle norme anti Covid stati ispezionati 261 locali tra discoteche, pub e sale da ballo, controllando circa 9.000 persone e contestando 69 violazioni all’obbligo del c.d. super green pass, introdotto dal recente D.L. 26 novembre 2021, n. 172., delle quali 50 a clienti trovati sprovvisti della certificazione verde rafforzata e 19 a datori di lavoro e titolari delle attività commerciali, ritenuti responsabili di omessa verifica del green pass.

Covid mercatini Natale


Covid, cancellazioni da Roma a Palermo

Gli esiti dei controlli hanno determinato anche la chiusura di 8 locali a causa delle rilevate gravi inosservanze alla normativa anti-covid nonché per la presenza di clienti oltre il limite massimo di capienza consentito (2 nella provincia di Torino, 1 nella provincia di Viterbo, 4 nella provincia di Palermo e 1 nella provincia di Reggio Calabria, quest’ultima risultata completamente abusiva, in quanto avviata in assenza di autorizzazione).

Covid mercatini Natale


Il controllo delle sole forze dell’ordine non basta nella lotta al Covid. Anche molti sindaci hanno deciso di fare loro parte sospendendo mercatini di Natale e feste in piazza per evitare assembramenti. Da Roma a Mantova, da Treviso a Padova, tante le città dove si annullano le feste di piazza per evitare l’innalzamento dei contagi. A Roma il mercatino di piazza Navona non ci sarà, come già accaduto lo scorso anno. L’annuncio è stato dato a fine novembre.

Covid mercatini Natale


Causa Covid niente bancarelle neppure a Ortisei in Trentino, Selva d Val Gardena, Bienno. Nella Capitale è in forse anche il Concertone al Circo Massimo. Niente concerto di fine anno a Rapallo e a Sestri Levante. Annuncia il forfait via social il sindaco di Mantova. Festa di piazza annullata anche a Treviso. E ancora rinunce da Reggio Emilia, Ravenna, Olbia, Palermo e Parma.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004