“Il bacio più forte del Covid”. La foto di Italo e Antonia, 74 e 72 anni, è un colpo al cuore. La loro storia fa il giro dell’Italia

L’amore al tempo del Covid, il loro bacio fa il giro del web. I protagonisti sono Italo Salvadori e Antonia Guidolin, entrambi positivi al virus e costretti a separarsi. La coppia di anziani veneti è andata incontro al ricovero in ospedale durante le festività di Natale. Due reparti diversi e una distanza quasi insopportabile dopo una vita trascorsa sempre l’uno accanto all’altra.

Non hanno reagito al virus nello stesso modo, motivo che ha portato al ricovero presso due reparti diversi. L’età avanzata di entrambi non ha permesso di prendere altre decisioni a riguardo così Antonia viene ricoverata in Malattie infettive, mentre Italo in Terapia Semintensiva. Ma non appena il quadro clinico di Antonia è voltato al meglio, la necessità di vedere il marito ha avuto la meglio. (Continua a leggere dopo la foto).


La richiesta di Antonia è avvenuta spontanea dopo un periodo trascorso lontano dal suo Italo e non poteva che essere accontentata. Così il loro incontro è stato immortalato in uno scatto, poi ribattezzato dall’Ulss 6 Euganea come “Un bacio più forte del Covid-19”. Marito e moglie, infatti, non hanno potuto che rincontrarsi in una caldo abbraccio e un bacio che è diventato simbolo di forza. (Continua a leggere dopo la foto).

Coì il reparto covid si riempe simbolicamente del calore che solo l’amore può diffondere. La foto del baio tra Italo e la sua Antonia è stato condiviso cui social dalla stessa azienda sanitaria locale della provincia di Padova col consenso di entrambi, fungendo da incoraggiamento e fonte di speranza in una situazione sanitaria che desta ancora molte preoccupazioni. (Continua a leggere dopo le foto). 

Una vita trascorsa sempre l’uno accanto all’altra, e un amore che sta combattendo anche contro l’ennesima sfida. All’età di 74 e 72 anni il bacio tra Italo e Antonia emoziona: “Quando la moglie è migliorata e non ha più avuto bisogno di ossigenazione, ha chiesto di lui: Sabrina, operatrice socio-sanitaria, l’ha seduta su una carrozzina e, senza esitazione, l’ha accompagnata al piano di sopra, dove c’era il suo Italo”.

Famoso dj italiano accoltellato dal padre. È gravissimo: l’aggressione dopo una banale lite