Schianto in autostrada. Un morto e un ferito gravissimo. Traffico in tilt

Terribile incidente sulla A2 nel primo pomeriggio di ieri. Per cause ancora da accerta un’auto si è schiantata contro il muro all’interno di una galleria. Pesante il bilancio di un morto ed un ferito grave. L’incidente si è verificato nei pressi dello svincolo di Tarsia, in provincia di Cosenza, in direzione nord. A bordo dell’auto, una Volvo, viaggiavano due persone, due militari della Guardia di Finanza, uno dei quali è morta sul colpo. L’altro occupante della vettura è rimasto ferito in maniera grave ed è stato trasportato con l’elisoccorso a Catanzaro.


Il tratto di strada A2 interessato dal sinistro è stato chiuso al traffico. Sul posto è intervenuta la polizia stradale per gli adempimenti di competenza e personale Anas per il ripristino delle normali condizioni di sicurezza della sede stradale. Solo ieri un altro terribile incidente aveva insanguinato le strade italiane.

incidente


Lontano dalla A2, sulla A21, ieri aveva perso la vita un uomo. Lo schianto tra i caselli di Manerbio e Pontevico. Tre i feriti. Ancora da chiarire la dinamica dei fatti. A quanto si apprende lo schianto si sarebbe verificato intorno alle 4,30. Due mezzi pesanti si erano tamponati tra loro coinvolgendo anche un’automobile. La vittima, 48enne residente nella Bergamasca, era il conducente di uno dei camion. Per consentire i soccorsi era stato necessario chiudere l’autostrada e sulla carreggiata si sono formate lunghe code.


casello


La situazione sulla A21 era tornata alla normalità solamente nel pomeriggio. La centrale operativa Soreu Alpina di Bergamo aveva inviato sul posto quattro ambulanze, un’automedica e i vigili del fuoco di Brescia e Montichiari. Nella zona erano accorsi anche gli agenti della polizia stradale, cui spettano i rilievi del caso. I feriti sono due uomini di 34 e 49 anni e una donna di 51 anni.

soccorsi

A2, il primo luglio un altro terribile incidente


La A2, nei giorni scorsi, era stato teatro di un terribile incidente. Un tir aveva sfondato la barriera autostradale ed era precipitato dal viadotto all’altezza di Campagna, nel salernitano. Per i due occupanti non c’era stato nulla da fare. Uno era rimasto incastrato tra le lamiere dell’autoarticolato, l’altro, sbalzato fuori dal mezzo.

Pubblicato il alle ore 20:17 Ultima modifica il alle ore 20:17