Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Mattia Micomonaco Morto

“È il corpo di Mattia”. La scomparsa, poi il ritrovamento choc: in auto con i regali di Natale

  • Italia

Una tragedia ha sconvolto tutti in queste giornate di festività natalizie. Mattia Micomonaco è morto all’interno della sua vettura. Una scoperta agghiacciante, che è stata fatta da una persona che si trovava di lì per puro caso. Aveva 30 anni e si trovava precisamente ad Alba Adriatica, in provincia di Teramo. L’automobile con il cadavere del giovane è stata ritrovata nei pressi del lungomare Guglielmo Marconi. Ma ci sono ancora dei punti oscuri su una vicenda veramente sconcertante.

Mattia Micomonaco è stato rinvenuto morto dopo che aveva temporaneamente lasciato la comunità nella quale viveva, in virtù di un permesso per trascorrere il Natale insieme ai suoi familiari. Il rinvenimento è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 28 dicembre. A far trovare il corpo una signora, che ha immediatamente contattato il 118 e le forze dell’ordine. Al lavoro anche i pompieri, che hanno proceduto ad aprire lo sportello dell’auto, che era stata chiusa dall’interno.

Leggi anche: “È suo il corpo”. Finite le speranze di trovare in vita Rosario: era scomparso la vigilia di Natale

Mattia Micomonaco Morto


Mattia Micomonaco trovato morto in auto

Sembra che Mattia Micomonaco, morto a soli 30 anni, aveva avuto l’opportunità di abbandonare la comunità da San Benedetto e doveva recarsi verso la sua abitazione. Ma non ci è mai arrivato purtroppo e il suo decesso ha lasciato tutti sotto choc. A ricostruire l’accaduto è stato il sito del Messaggero, il quale ha riferito che i suoi familiari hanno allertato le autorità nel momento in cui non si è presentato a casa il 24 dicembre scorso. E ci sarebbero delle piste che sarebbero battute dagli investigatori con maggiore insistenza.

Mattia Micomonaco Morto

Secondo quanto è stato rivelato dal Messaggero, Micomonaco sarebbe deceduto il 28 dicembre. Sarà effettuato un esame autoptico sul corpo del 30enne, ma a provocare la sua scomparsa potrebbe essere stato un malessere inaspettato oppure una overdose causata dall’ingestione di qualche sostanza. Pare però che le forze dell’ordine non abbiano trovato della droga nella vettura. I prossimi giorni saranno fondamentali per capire con certezza quale sia stata la causa ufficiale della sua dipartita.

C’è un aspetto che rende ancora più misteriosa la sua morte. Nella sua auto sono stati ritrovati numerosi pacchi regalo per il Natale, che non sono mai stati consegnati. Ovviamente, come detto poc’anzi, non resta che attendere i risultati dell’autopsia per chiarire ogni tipo di dubbio.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004