Musica in lutto, addio Claudio. Con la sua musica ha fatto ballare tutti: “Ci mancherai”

Musica in lutto per la morte di Simonetti dj, all’anagrafe Claudio Rubinato, scomparso domenica 19 dicembre a causa di un malore. Il 48enne era di Rottanova, nel comune di Cavarzere, in provincia di Venezia, Veneto, era separato e aveva un figlio di 18 anni.

Come ricostruiscono i quotidiani locali, pare che domenica 19 dicembre sia stato colpito da un’embolia polmonare. Immediata la chiamata al 118. Arrivati sul posto, gli operatori sanitari hanno provato a rianimarlo ma purtroppo non c’è stato niente da fare. La scorsa settimana era stato ospite di un locale e aveva fatto ballare sulle note della sua musica.

Claudio Rubinato morto Cavarzere Simonetti Dj

Dj, animatore, e conduttore radiofonico, Claudio Rubinato era molto conosciuto nel basso Polesine e nella bassa veneziana. Aveva iniziato a lavorare nella radio della sua città ed era diventato uno dei dj più conosciuti della zona. Tantissimi, infatti, i messaggi di dolore degli amici e dei colleghi lasciati sui social.


Claudio Rubinato morto Cavarzere Simonetti Dj

La notizia della morte di Simonetti Dj è circolata in tutta la zona e alle condoglianze per la famiglia e ai ricordi degli amici o semplici conoscenti che apprezzavano il suo lavoro si è unito anche il sindaco di Cavarzere, Pierfrancesco Munari: “Un caro amico, una cara persona affabile e gentile molto conosciuta in paese”. Claudio Rubinato era stato sposato con Paolina ed era separato da qualche tempo, aveva un figlio diciottenne, Samuel e lascia anche i genitori: il padre Gianni e la madre Rosalia.

“Grazie per aver accompagnato con la tua musica le nostre serate del Ferragosto Rottanovano e i pomeriggi della Brusavecia”, si legge sulla pagina social del Comitato Cittadino Rottanova. E ancora il ricordo di un amico: “Un grande amico e un grande dj. Un ragazzo buono, onesto, sincero, disponibile”.

Pubblicato il alle ore 12:11 Ultima modifica il alle ore 12:19