Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Chiamate le ambulanze”. Choc nelle scuole, malori tra alunni e insegnanti. Poi la scoperta choc

  • Italia
Pomodorini avariati nel progetto ministeriale, bambini intossicati in due scuole di Modena

Maloritra bambini e insegnanti a Modena a causa di una intossicazione alimentare. Il cibo – come riportano i media locali – è stato fornito nell’ambito del progetto alimentare del ministero dell’Agricoltura, ‘Frutta e Verdura a scuola’. Uno dopo l’altro i bambini, così come una insegnante avrebbero avvertito malori compatibili con una intossicazione alimentare.

Due alunni sarebbero ricorsi alle cure ospedaliere. Gli istituti coinvolti hanno subito avvisato i genitori e il progetto – che dopo la degustazione di pomodorini aveva in programma altre date dedicate a fragole e carote – è stato annullato, come indicato immediatamente, dopo gli episodi, con un avviso diramato dalle dirigenti scolastiche.

Pomodorini avariati nel progetto ministeriale, bambini intossicati in due scuole di Modena


Pomodorini avariati nel progetto ministeriale, bambini intossicati in due scuole di Modena

Una docente di due diversi istituti scolastici modenesi – le scuole elementari ‘Emilio Po’ e ‘Galilei’ – si sono sentiti male, ieri mattina a ricreazione, dopo aver mangiato dei pomodorini durante la merenda.

In mattinata gli alunni delle scuole primarie “Galilei” ed “Emilio Po” hanno ricevuto i pomodorini previsti per la merenda, ma subito dopo averli assaggiati sono iniziati i sintomi. Vomito, mal di pancia, bruciore: almeno una ventina di bambini hanno accusato i sintomi di un’intossicazione alimentare.

Pomodorini avariati nel progetto ministeriale, bambini intossicati in due scuole di Modena

La scuola ha immediatamente avvisato le famiglie, che sono state richiamate per portare a casa i bambini. Fortunatamente nessuno ha riportato conseguenze gravi e l’intossicazione si è risolta rapidamente.

L’accaduto ha comprensibilmente preoccupato sia i genitori che le scuole stesse e la dirigente dell’Istituto Comprensivo 2 ha scritto alle famiglie facendo sapere che il progetto sarà interrotto e che ovviamente l’episodio sarà segnalato al Ministero.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004