Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Non posso stare zitta”. Chef Rubio trema, gravissima accusa dal personaggio pubblico italiano

  • Italia
Chef Rubio denunciato da Liliana Segre per gli insulti social

Chef Rubio denunciato da Liliana Segre, politica, superstite dell’Olocausto e testimone attiva della Shoah italiana, dal 15 aprile 2021 presidente della Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio e alla violenza.

La senatrice della Repubblica italiana ha dato mandato al suo avvocato di agire legalmente contro Chef Rubio per gli insulti ricevuti sui social. “Per tanto tempo sono stata in silenzio su queste persone che mi insultano. Ma adesso lo denuncio. Poi è anche cattivo augurarmi la morte a 92 anni”, aveva detto Liliana Segre lo scorso novembre al Forum nazionale delle donne ebree d’Italia.

Leggi anche: Chef Rubio: età, altezza, peso, fidanzata, nome vero

Chef Rubio denunciato da Liliana Segre per gli insulti social


Chef Rubio denunciato da Liliana Segre per gli insulti social

Nella denuncia presentata da Liliana Segre, si legge su Il Giorno, c’è anche il nome del trentanovenne Gabriele Rubini, noto al pubblico italiano per i programmi televisivi incentrati sulla cucina tradizionale italiana, nella denuncia presentata dalla senatrice. Ventiquattro i profili finiti nella lista della denuncia, la maggior parte ignoti che dovranno essere identificati grazie all’indagine dei carabinieri.

Chef Rubio denunciato da Liliana Segre per gli insulti social

Da mesi ormai Liliana Segre vive sotto scorta: “Ma la mia scorta è diventata una splendida sorpresa i carabinieri che ogni giorno mi sono accanto hanno più o meno l’età dei miei nipoti e siamo diventati un’affiatata famiglia allargata”. Negli ultimi mesi questi profili hanno inviato messaggi di “odio di natura diffamatoria, spesso di carattere antisemita e contenenti auguri di morte”, si legge sul quotidiano. E tra questi c’è anche Gabriele Rubini, trentanovenne di Frascati, ovvero chef Rubio. L’ex ex rugbista è noto al pubblico italiano per i programmi “Unti e bisunti“ e “Camionisti in trattoria“.

Ad aprile, sul suo profilo Twitter, chef Rubio aveva attaccato Liliana Segre definendo “vergognoso” il “silenzio sistematico” su quella che bollava come “pulizia etnica” contro i palestinesi in Israele. In passato chef Rubio era stato anche allontanato dal mondo televisivo dopo alcune frasi rivolte contro Israele e polemiche antisemite.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004