Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Caso Cucchi, l’appello di Grasso: “Chi sa parli. Lo Stato non può sopportare un’ingiustizia del genere”

Sul caso di Stefano Cucchi, il geometra di 31 anni arrestato nell’ottobre del 2009 a Roma per droga e morto, una settimana dopo, all’ospedale Pertini è intervenuto il presidente del Senato, Pietro Grasso: “Vorrei fare un appello. Ci sono dei rappresentanti delle Istituzioni che sono certamente coinvolti in questo caso. Quindi, chi sa parli. Che si abbia il coraggio di assumersi le proprie responsabilità, perché lo Stato non può sopportare una violenza impunita di questo tipo”. 


 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004