Mattia non ce l’ha fatta. Scomparso tra le onde dopo un malore si è spento dopo 6 giorni

Ha lottato per sei giorni Mattia Grotto, 29 anni. Sei giorni di speranza cancellati in un pomeriggio di fine estate. Era il 2 settembre quando, mentre faceva il bagno sul tratto di mare della spiaggia di Ponente, sul lungomare di Santa Margherita alla sinistra del fiume Livenza, a pochi metri dalla sede della Capitaneria di Porto, tra la torretta 38 e la 39, era stato vittima di un malore. Era assieme ad un’amica e al padre di questa quando ha deciso di rinfrescarsi con un bagno. Ma è sparito sotto acqua, senza più riaffiorare.


L’amica ha tentato di soccorrerlo mentre il genitore ha allertato il bagnino che ha praticato a Mattia Grotto il massaggio cardiaco, in attesa dell’arrivo dell’elisoccorso inviato dalla centrale operativa del Suem 118. Da subito le speranze di salvargli la vita sembravano pochissimi. Lunedì, scrive il Corrie Veneto, l’elettroencefalogramma era quasi piatto, mercoledì il decesso. con una piccolissima attività cerebrale. E alla fine il decesso comunicato mercoledì.


Nel frattempo si è già proceduto alla donazione degli organi, come da volere dello stesso Mattia Grotto La mamma, dopo la perdita di Mattia, ha sostituito sui social la propria foto con un bollo nero. “Se so cos’è l’amore, è grazie a te”, ha scritto citando Herman Hesse. Tanti i messaggi di dolore che si sono susseguiti. Amici, conoscenti, e quello di una sua ex insegnante.



“Voglio ricordarti con questo aneddoto, Mattia Grotto. Ero la tua insegnante di inglese alle superiori e tu, in inglese, non stavi navigando in buone acque… tutt’altro. Un giorno c‘era verifica e tu me la consegni praticamente perfetta. Da 8. Prendo atto ma non ci credo e allora, la volta dopo, entro in classe, ti faccio prendere solo una matita e ti metto in cattedra a rifare la stessa identica verifica… Perfetta”.


E conclude: “L‘8 era confermato e tu, con quello sguardo finto timido stampato su di una faccia da canaglia mi guardi e mi dici: “Prof…. Lei è troppo forte.. non voglio più deluderla!”. Mattia Grotto, ti porterò sempre con me!”.

Pubblicato il alle ore 13:44 Ultima modifica il alle ore 13:44