Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“I medici sono stati chiari”. Calvario infinito per il cantante italiano, la notizia dopo 6 operazioni

  • Italia
omar-pedrini

Un calvario che va avanti da quasi dieci anni e che il cantante ha voluto raccontare al Corriere delle Sera; lo fa dopo che nei giorni scorsi si è reso necessario un nuovo ricovero in ospedale. A dare la notizia, con la sua solita ironia e voglia di vivere, era stato lo stesso cantautore con una foto su Instagram che lo ritraeva fuori al reparto di cardiologia, chirurgia vascolare e chirurgia toracica dell’ospedale Humanitas Gavazzeni di Bergamo, dove è in cura e ha sostenuto degli esami. “Mi è stato scoperto un affaticamento cardiaco importante“, racconta.

“E il mio cardiologo, Alberto Lanzone – continua – che è diventato un amico, mi ha consigliato l’Humanitas Gavazzeni, dove ha lavorato per cinque anni, per compiere accertamenti ed esami di alto livello. Ho anche un cuore un po’ ipertrofico, più grande del normale. Ho subìto sei interventi con altrettante anestesie totali, quattro dei quali nell’ultimo anno e mezzo”.

Leggi anche: “Ecco Leone Paolo”: papà per la terza volta a 53 anni. L’annuncio pieno di gioia del cantante

Omar Pedrini malattia


Omar Pedrini e le sei operazioni al cuore: “La malattia ti cambia”


Per Omar Pedrini, leader dei Timoria, non è stata una passeggiata: “Da plurioperato, il mio corpo quasi bionico ha mille coaguli, aderenze, protesi, non è terreno facile per un chirurgo. Usare la tecnica robotica e non dovermi aprire è un grande vantaggio. Sto aspettando con ansia il parere dei dottori Agnino, Paolo Panisi e Valentina Grazioli. Mi hanno accolto come se fossi il Papa, con competenza e umanità. Il vostro ospedale è un orgoglio lombardo”.

Omar Pedrini malattia


Poi al Corriere racconta di come sta vivendo le sue giornate dopo la scoperta della malattia e i numerosi interventi subiti. “La malattia è una spada di Damocle Ti porta a essere a posto con la tua coscienza ogni volta che chiudi gli occhi; a comportarti meglio nei rapporti umani: non hai voglia di litigare se domani hai una visita per cui preghi Dio che vada bene. E poi, ti godi il presente. Non immagina con che occhi guardo i miei bambini…”.

Omar Pedrini malattia


La malattia ha cambiato consapevolezze e priorità nella vita del cantante e spesso ripete il messaggio dello scrittore americano Kurt Vonnegut “Quando siete felici fateci caso. Sarebbe bello vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo e imparare come se non dovessimo morire mai. Per questo adoro chi prende il diploma a 90 anni”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004