Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Camaiore Giovanna Pieruccioni Morta Confessione Prete

Choc in chiesa, Giovanna muore davanti al prete. Stava per partecipare alla messa

  • Italia

Incredibile tragedia a Camaiore, in provincia di Lucca. Giovanna Pieruccioni è morta durante la confessione con il prete. Davvero incredibile la dinamica dei fatti, che si è portata via per sempre l’anziana signora, che era pronta per partecipare ai festeggiamenti della Madonna della Pietà. Subito dopo essersi confessata, sarebbe stata protagonista insieme a tanti altri fedeli alla messa, che sarebbe stata officiata da don Damiano Pacini. Ma all’improvviso si è sentita male ed è purtroppo spirata.

Dunque, all’esterno della Badia a Camaiore Giovanna Pieruccioni è morta durante la confessione. A raccontare tutti i dettagli è stato il sito La Nazione, che ha ricordato che ci sarebbe poi stata la messa da parte del prete. Inoltre, è stato spiegato che in quella giornata che doveva essere solamente di festa le persone che accorrono in chiesa accendono dei ceri oppure pregano. Inoltre, c’è chi va a trovare i defunti al cimitero. La donna invece è deceduta in uno dei momenti di riflessione, mentre si confessava. (Leggi anche “È il corpo di Clelia”. Trovata morta dopo due giorni di ricerche: il suo cane la vegliava)

Camaiore Giovanna Pieruccioni Morta Confessione Prete


Camaiore, Giovanna Pieruccioni morta durante la confessione col prete

Camaiore è in lutto per Giovanna Pieruccioni, morta all’età di 79 anni mentre era intenta a fare una confessione con il prete della chiesa della Badia. La donna era conosciuta perché era la suocera del sindaco del comune toscano, Marcello Pierucci. Il sacerdote più giovane, don Gabriele De Blasi, e i fedeli non si sono subito resi conto del malore della signora. Poi però, quando hanno visto la 79enne cadere al suolo, hanno chiamato il 118, ma il trasporto in ospedale si è purtroppo rivelato inutile.

Camaiore Giovanna Pieruccioni Morta Confessione Prete

Giovanna Pieruccioni ha lasciato nel dolore più profondo suo marito Giampaolo nonché i figli Monica e Maurizio, i suoi nipoti e le sorelle. La Nazione la descrive come una “nonna sempre pronta ad ascoltare, a dare una mano ai familiari e alla comunità, a pensare agli altri prima che a s é. Amava tantissimo i nipoti, i valori umani e le cose genuine. Il destino ha voluto che se ne andasse per la ricorrenza dell’8 settembre, ogni anno celebrata alla Badia, proprio la festa religiosa a lei maggiormente cara nel momento in cui stava per confidarsi spiritualmente con il prete”.

Insieme a Giovanna Pieruccioni c’era il coniuge, che la amava da più di 60 anni. I funerali sono stati celebrati nella giornata del 9 settembre alla chiesina di Santa Teresa alla Verdina. La donna era stata colei che nel corso della sua vita aveva avuto in gestione un noto ristorante di Torcigliano, che si chiama Duilio.

Medico trovato morto nella sua auto: Marco, 27 anni, aveva appena finito il turno


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004