Disastro incendi in Calabria: fedeli in fuga, le fiamme assediano il santuario

Allarme incendi in un’altra regione italiana. Dopo il caso della Sardegna, roghi anche in Calabria. La nuova ondata di calore che porterà punte di 48 gradi continua a non dare tregua. Bollino rosso per diverse città italiane e diveri ettari di boschi divorati dai roghi anche al Sud Italia.

Duramente colpita la zone dell’Aspromonte. Fiamme alte continuano a camminare anche in Calabria e l’allarme dato anche da don Tonino Saraco, rettore del santuario della Madonna di Polsi, nel comune di San Luca: “La situazione in questo momento è molto difficile”.

Calabria santuario Madonna di Polsi incendio pellegrini fuga

Numerosi i pellegrini in fuga: “La strada principale è bloccata dalle fiamme, si accede solo da due vie secondarie delle quali una è una mulattiera”, aggiunge il rettore del santuario calabrese della Madonna di Polsi nel Reggino, meta come ogni anno per tanti fedeli.


Calabria santuario Madonna di Polsi incendio pellegrini fuga

Partiti a piedi da Cinquefrondi, ma i fedeli provano a tornare indietro mentre le squadre dei vigili del fuoco continuano a essere duramente provati dal duro tentativo di domare le fiamme e scongiurare il peggio. E alcuni dettagli sulla situazione vengono forniti da alcuni pellegrini in cammino. I fedeli della parrocchia di Cinquefondi in cammino verso il santuario di San Luca hanno riferito di essere stati bloccati al casello dalla forestale, proprio per l’emergenza in corso che non permette di proseguire in alcun modo.

Calabria santuario Madonna di Polsi incendio pellegrini fuga
Calabria santuario Madonna di Polsi incendio pellegrini fuga

A riferirlo anche il sito dell’ANSA, da cui si apprende che: “Gli uomini della forestale hanno infatti bloccato la strada al casello, negli ultimi otto chilometri di strada verso il santuario. I telefonini funzionano poco in questa zona e questo – riferiscono le parrocchie in pellegrinaggio – aggrava la difficoltà dei soccorsi”.

Pubblicato il alle ore 13:09 Ultima modifica il alle ore 13:09