Carambola tra auto e moto, addio Daniele. Soccorsi inutili, morto a soli 25 anni

Un terribile incidente. Uno schianto tra due auto e due moto coinvolte, così Daniele Gandossi è morto a soli 25 anni. Secondo la ricostruzione del quotidiano L’Eco di Bergamo, il giovane era in sella alla sua Ducati, quando ha urtato un’automobile e uno scooter per poi cadere sull’asfalto. 

 L’incidente è avvenuto a Ranica, in via Marconi. “Secondo le prime ricostruzioni della polizia stradale,  -si legge sul quotidiano di Bergamo – una Yaris grigia, guidata da una donna di 78 anni, proveniva da Alzano Lombardo diretta a Bergamo e pare stesse svoltando per entrare nel parcheggio di fronte al bar ‘Le Torrette’. La donna aveva quasi terminato la svolta quando è arrivata la Ducati guidata da Daniele Gandossi, che proveniva dalla direzione opposta alla sua: l’impatto è stato inevitabile”. 

La moto condotta da Daniele Gandossi ha colpito lala Yaris, sbandando, per poi finire prima contro uno scooter Honda (sul quale viaggiavano un uomo di 55 anni e la moglie di 52, entrambi di Scanzorosciate) e poi contro un’altra auto condotta d una donna di 52 anni.


Nell’impatto altre tre persone sono rimaste ferite. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118, ma per il 25enne non c’era niente da fare. I feriti sono stati trasportati negli ospedali di Bergamo e Alzano Lombardo. Quando la fidanzata di Daniele è giunta sul luogo dell’incidente è stata colpita da un malore e soccorsa anche lei dai medici del 118.

Daniele Gandossi viveva a Ranica insieme alla sua fidanzata ma era originario di Nembro, dove abita la sua famiglia. Tantissimi i messaggi sui social per ricordare il 25enne, ricordato da tutti come un ragazzo d’oro, gentile e sempre disponibile. Martedì 3 agosto, nel cimitero di Nembro, si sono svolti i funerali del giovane.

Pubblicato il alle ore 20:47 Ultima modifica il alle ore 20:47