Muore annegato nella vasca dei liquami, Mario stava cercando di salvare un pulcino

Tragedia a Bergamo, un uomo di 76 anni, Mario Locatelli, è morto mentre cercava di salvare un pulcino di corvo rimasto intrappolato. A trovare il corpo dell’uomo, nella serata di ieri, un nucleo dei carabinieri allertato dai famigliari che non lo avevano visto tornare. Casirate d’Adda, piccolo comune in provincia di Bergamo, è sotto choc. Mario Locatelli era un uomo molto conosciuto.

Agricoltore, per tutta la vita si è dedicato alla coltivazione della terra. Un legame profondo fatto di cura e rispetto reciproco. Un legame che ha chiamato Mario quando, probabilmente nella mattinata di ieri, ha visto un pulcino in difficoltà. Locatelli, che pare avesse problemi di deambulazione, è forse scivolato proprio mentre tentava di salvare il pulcino, finendo nella vasca di raccolta dei liquami zootecnici profonda oltre 3 metri accanto alla quale i carabinieri hanno trovato la stampella che l’uomo utilizzava per sorreggersi.

A Casirate d’Adda, alla Cacina Cazzulani, Locatelli viveva con i fratelli. Dopo anni di lavoro avevano deciso di dare in gestione la stalla. Tuttavia non aveva perso l’amore per il suo lavoro tanto che ogni giorno arrivava sul posto a circa 200 metri dalla sua abitazione. Domenica era uscito di casa alle 15.30, lasciandosi alle spalle il cancello aperto.

Ciò che ipotizzano i carabinieri della compagnia di Treviglio accorsi con i vigili del fuoco del nucleo di Bergamo e il personale del 118, è che l’anziano si sia sporto nella vasca per salvare il pulcino e che abbia perso l’equilibrio, cadendo all’interno. Quando l’imprenditore è stato recuperato dalla vasca, il suo cuore aveva ormai già smesso di battere ed era troppo tardi.

Toccherà ai militari adesso cercare di ricostruire la dinamica della tragedia. Non è ancora stata fissata la data dei funerali. La salma dell’uomo, a quanto si apprende, è stata già restituita alla famiglia. Tanti i messaggi di dolore arrivati da tutta la provincia di Bergamo. “Se ne va un brav’uomo e un amico”, ha scritto un utente sui social.

Ti potrebbe interessare: “Uno schianto violentissimo”. Pierina, morta in un incidente mentre va al compleanno della figlia. Grave il marito