Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Succede fino all’8 luglio”. Benzina, il governo sul prezzo dei carburanti

  • Italia

Il governo è nuovamente impegnato a ridurre l’impatto sulle famiglie del caro carburante. Infatti scade lunedì 2 maggio l’intervento che ha permesso di ridurre il costo della benzina che era arrivata ben oltre sopra i 2 euro. Inoltre è previsto un nuovo pacchetto di interventi a sostegno dell’economia, seguito dalla conferenza del presidente del Consiglio, Mario Draghi, con i ministri della Transizione ecologica Cingolani, e del Lavoro, Orlando.

Andando con ordine è stata decisa dal Consiglio dei Ministri l’estensione del taglio alle accise sui carburanti, che si allunga all’8 luglio e include anche il metano. Pertanto è stato prorogato il taglio delle accise sui carburanti. L’intervento viene esteso anche al metano, per cui l’accisa va a zero e l’Iva viene ridotta al 5%. Come si legge su Repubblica.it, originariamente la misura fu introdotta per un mese, a partire dal 22 marzo.

benzina taglio prezzo proroga fino 8 luglio


Benzina, il taglio del prezzo prorogato fino all’8 luglio

In quell’occasione, i tecnici stimarono in circa 600 milioni il costo dell’intervento, per un mese appunto. La misura originaria prevede uno sconto di 25 centesimi sulle accise che gravano su diesel e benzina, e di 8,5 centesimi sul Gpl. Se si considera che l’Iva viene calcolata sul prezzo formato da accise più materia prima industriale, l’effetto complessivo per i contribuenti è calcolato in 30,5 centesimi al litro al distributore su diesel e benzina, o 10,4 centesimi per il Gpl.

benzina taglio prezzo proroga fino 8 luglio

Sempre Repubblica.it riporta che tra le misure accarezzate negli ultimi giorni, ma con il dubbio delle risorse disponibili, c’era anche la possibilità di istituire un fondo da indirizzare alle aziende dei trasporti locali, in modo che possano incentivare a loro volta con sconti gli abbonamenti ai mezzi di trasporto come tram e bus, o treni regionali. Nella bozza circolata prima del Cdm questo intervento non è però contemplato. Nel pomeriggio di lunedì 2 maggio è atteso un secondo provvedimento, che dal punto di vista politico è più impegnativo, con gli aiuti per imprese e famiglie.

benzina taglio prezzo proroga fino 8 luglio consiglio dei ministri
premier mario draghi

Qui il menu riguarda il rinnovo degli interventi sulle bollette, che dovrebbe prevedere un secondo ampliamento al tetto Isee per il bonus sociale (a 14-15mila euro) e un ampliamento del credito d’imposta per le imprese energivore e gasivore. Restando in tema di energia, si attende lo snellimento delle procedure per le rinnovabili, mentre il comparto dell’edilizia attende una nuova modifica delle norme sul Superbonus al 110%: proroga al 30 settembre (dal 30 giugno) del termine entro il quale eseguire almeno il 30% dei lavori sulle villette per sfruttare il maxi-incentivo fiscale.

Benzina e gasolio, aumenti senza fine dei carburanti in tutto il paese: quanto costa agli italiani


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004