Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Benedetto XVI, cosa ci sarà all'interno della bara del Papa emerito

“Nella sua bara”. Benedetto XVI, cosa metteranno accanto al papa prima di chiudere il feretro

  • Italia

I funerali di Benedetto XVI si svolgeranno giovedì mattina alle 9.30 e saranno presiedute da Papa Francesco che terrà l’omelia. La notizia è stata confermata dal portavoce del Vaticano Matteo Bruni. Si tratterà di una celebrazione che presenterà elementi inediti data l’eccezionalità della situazione.

Nella storia, infatti, non è mai accaduto che un Papa celebrasse il funerale di un altro Papa. Durante la cerimonia verrà letto il Vangelo del buon ladrone, tra i testi più amati e letti nelle liturgie funebri perché offre consolazione a chi perde una persona cara e alla quale è stata legata da affetto. Benedetto XVI, primo Papa emerito dopo la sua storica rinuncia al pontificato del 2013, è morto il 31 dicembre.

Leggi anche: Papa Benedetto XVI è morto. Joseph Ratzinger aveva 95 anni

Benedetto XVI, cosa ci sarà all'interno della bara del Papa emerito


Benedetto XVI, cosa ci sarà all’interno della bara del Papa emerito

“Con dolore informo che il Papa emerito, Benedetto XVI, è deceduto oggi alle ore 9.34, nel Monastero Mater Ecclesiae in Vaticano”, ha riferito il direttore della Sala stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, il giorno della morte. La bara di cipresso di Benedetto XVI sarà chiusa mercoledì 4 gennaio nel tardo pomeriggio con un rito particolare. Al suo interno, infatti, verranno poste le medaglie coniate nel corso del pontificato di Benedetto XVI, i palli, i paramenti liturgici usati nella Chiesa cattolica, costituito da una striscia di stoffa di lana bianca avvolta sulle spalle che ripercorrono la storia di Ratzinger.

Benedetto XVI, cosa ci sarà all'interno della bara del Papa emerito

“Inoltre – ha reso noto il direttore della sala stampa vaticana, Matteo Bruni, durante un briefing con i giornalisti internazionali – nella bara sarà inserito anche il rogito, un testo scritto che descrive il Pontificato che viene messo in un cilindro di metallo”. Giovedì 5 gennaio la bara con le spoglie di Benedetto XVI uscirà dalla Basilica di San Pietro poco dopo le 8.50. Poi la celebrazione alle 9.30. Ratzinger verrà sepolto nelle Grotte vaticane, nella tomba dove era stato sepolto papa Giovanni Paolo II. Wojtyła è stato poi portato in basilica nel 2011 dopo la sua beatificazione.

“All’atto della sepoltura – ha spiegato ancora il portavoce del Vaticano – viene messa con un rito una fettuccia attorno alla bara di cipresso con i sigilli della Casa pontificia, dell’Ufficio delle celebrazioni liturgiche e del Capitolo vaticano di San Pietro”. La bara di cipresso di Benedetto XVI verrà quindi messa in una di zinco e ancora in una cassa di legno. La tumulazione nelle grotte vaticane avverrà in forma privata.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004