Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Basta standard irrealistici di bellezza: migliaia di donne contestano la dittatura anoressica

Volevano dire basta ai canoni di bellezza imposti dalla moda. Basta alle taglia 38 a tutti i costi. E quindi tre ragazze americane – Frances Black, Gabriella Kountourides e Laura Ferris, hanno lanciato una petizione contro la campagna Perfect body di Victoria’s Secret. Lo hanno fatto su change.com, gridando il loro dissenso verso la perfezione imposta da Victoria’s Secret e dai suoi angeli.

(Continua a leggere dopo la foto)

 


Ogni corpo è perfetto così com’è: è questo ciò che le ragazze hanno voluto mandare attraverso la loro campagna sul web nella quale hanno anche avanzato alcune richieste: «Vorremmo – hanno scritto – che Victoria’s Secret chiedesse scusa e si assumesse le proprie responsabilità per il malsano messaggio che il loro claim manda alla società in merito al corpo delle donne. Vorremmo poi che Victoria’s Secret cambiasse il suo spot pubblicitario in qualcosa che non promuova irrealistici standard di bellezza».

(Continua a leggere dopo la foto)

Dopo la loro petizione, sul web si è scatenato il putiferio: anche su Twitter e Instagram sono partite le contestazioni di migliaia di donne alla casa di intimo. La loro promozione della taglia 38 sarebbe un incitamento all’anoressia. Come si comporterà Victoria’s Secret di fronte a tanta polemica?

 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004