Grave incidente in autostrada, una vittima e lunghe code. Vigili del fuoco al lavoro per ore

Gravissimo incidente stradale a Cessalto, sull’autostrada A4. Un uomo di 60 anni è morto dopo che il furgone di cui era alla guida si è schiantato contro un tir. Ancora da chiarire la dinamica. L’autista del tir non ha riportato conseguenze. L’incidente si è verificato intorno alle 12 in direzione Trieste. A lanciare l’allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Sul posto la polizia stradale per i rilievi, il 118, i vigili del fuoco di San Donà, al lavoro per ore, il personale di Autovie Venete e i mezzi di soccorso meccanico.


Giunti all’altezza dell’uscita tra San Donà e Cessalto, i soccorsi sanitari del Suem non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo alla guida del furgone. Per consentire l’arrivo dei soccorsi Autovie Venete ha disposto la chiusura del tratto autostradale tra San Donà di Piave e Cessalto in direzione Trieste. Pertanto, è stata resa obbligatoria l’uscita al casello di San Donà ed è stato chiuso lo svincolo in ingresso per chi è diretto a Trieste.

cessalto incidente

Cessalto, il 4 novembre un altro incidente

Il tratto interessato è stato riaperto poco dopo le 14, ma non sono mancate le code e i disagi per il traffico. Solo pochi giorni fa Cessalto era stato teatro di un altro incidente. Era lo scorso 4 novembre. Nell’impatto, avvenuto poco prima delle 15,15 nel tratto Cessalto – San Stino, un furgone aveva perso sulla carreggiata il materiale di risulta che stava trasportando. Come segnalava il comando dei Vigili del Fuoco intervenuti, era stato coinvolto anche un terzo mezzo.


cessalto incidente


Sul posto, oltre alla polizia stradale, gli ausiliari alla viabilità di Autovie Venete che avevano fatto scorrere necessariamente il traffico sulla corsia di emergenza nel tratto dell’incidente e il personale alla manutenzione della Concessionaria per rimuovere il carico insieme ai mezzi di soccorso meccanico. C’erano volute molte ore per liberare il tratto nei pressi di Cessalto.

soccorsi

Per consentire quindi queste operazioni e l’arrivo dei sanitari del 118 (una persona risulta lievemente ferita nell’incidente) Autovie aveva infatti preventivamente chiuso lo svincolo in entrata a Cessalto per chi era diretto verso Trieste. Anche in quell’occasione si registravano attualmente code a tratti tra Meolo e San Stino di Livenza.

Pubblicato il alle ore 17:53 Ultima modifica il alle ore 17:54