L’auto prende fuoco dopo lo schianto, 33enne muore sul colpo. Lascia tre figli

Uno schianto violento contro un albero e l’auto che si incendia. Tremendo incidente nella zona di San Nicolò di Celle, vicino Deruta in Umbria. Per cause ancora in corso di accertamento l’auto di una donna: la sua automobile si è prima ribaltata e poi schiantata contro un albero, infine ha preso fuoco. Nulla da fare per la conducente: l’auto era alimentata a gpl e si sta verificando se le fiamme si siano innescate da una fuoriuscita di gas.

La vittima M.O. aveva 33 anni ed era mamma di 3 bimbi piccoli. Sul posto sono intervenuti una squadra dei Vigili del fuoco della centrale e personale del 118. Dalle prime ricostruzioni, come si legge su PerugiaToday, la donna, residente a Torgiano, è rimasta vittima dell’incidente mentre tornava a casa dal lavoro. L’auto è andata prima a sbattere contro il muretto di confine di una villetta, poi ha terminato la sua corsa contro un pino.

schianto contro albero auto fiamme

La donna, forse per un malore o un colpo di sonno, non ha potuto far nulla. Il fatto che non sia scesa dalla vettura dopo lo scontro fa ipotizzare che sia morta sul colpo. L’incidente è avvenuto lungo la Marscianese tra l’agricola Carboni e il bivio che porta alla vecchia discoteca il Billo/Matrioska. Secondo gli inquirenti dopo un incidente, istintivamente si tende ad abbandonare l’abitacolo. Probabilmente è accaduto qualcosa che ha impedito a questa povera ragazza di riuscirsi a salvare.


ambulanza incidente

Come si legge su Umbria24, qualcosa potrebbe essere il forte impatto contro l’albero e quindi la perdita di coscienza. O persino il decesso sul colpo. O, ancora, un malore all’origine dell’incidente. Che però potrebbe essere stato causato anche da una distrazione alla guida o da un colpo di sonno. Allo stato attuale nessuna ipotesi è esclusa in questa fase quando sono ancora in corso gli approfondimenti su uno scenario nel quale c’è un veicolo e un corpo carbonizzati.

vigili del fuoco incidente
veduta di deruta

Quando infatti i carabinieri, ma anche gli operatori del 118 e i vigili del fuoco sono arrivati sul posto dell’incidente, l’auto era già travolta dalle fiamme e hanno dovuto fare i conti con un cadavere all’interno. Dopo che i vigili del fuoco hanno spento le fiamme divampate è stato trovato il corpo. Saranno ora gli accertamenti medico-legali a chiarire le esatte cause della morte. Sul posto i carabinieri della compagnia di Todi per chiarire quanto successo.

Pubblicato il alle ore 13:13 Ultima modifica il alle ore 13:13