“L’abbiamo trovata”. Aurora Ciatti scomparsa nel nulla a 18 anni: la notizia dopo Chi l’ha visto

Proprio mercoledì 28 aprile a ‘Chi l’ha visto?’ la mamma di Aurora Ciatti aveva rilanciato l’appello per ritrovare la figlia. Un metro e 50 di altezza, corporatura esile, capelli corti e biondo ossigenato, la ragazza aveva fatto perdere le sue tracce dal 25 aprile dall’ospedale San Giovanni Addolorata di Roma.

18 anni a novembre, la giovane era sottoposta a cure psichiatriche (un disagio psichico non la rende autosufficiente) e per questo motivo la donna aveva il timore che potesse finire in un brutto giro. “Aiutatemi a ritrovare mia figlia, prima che faccia la fine di Desireé o Pamela, uccise dai mercanti di droga”, aveva raccontato la donna alla giornalista Alessia Marani del Messaggero. (Continua a leggere dopo la foto)


L’appello è apparso anche sul sito di Chi l’ha visto?, la trasmissione di Rai 3 per ritrovare le persone scomparse condotta da Federica Sciarelli. Invalida psichiatrica al 100%, meno di un mese fa Aurora aveva tentato il suicidio e il timore della donna era che la figlia potesse finire nelle mani sbagliate. (Continua a leggere dopo la foto)

Oggi, giovedì 29 aprile, la notizia che tutti speravano. Aurora Ciatti è stata ritrovata sana e salva. La notizia è stata riportata dal quotidiano Il Messaggero in un articolo a firma Alessia Marani. Sul quotidiano romano si legge che la ragazza ha raggiunto la casa del padre nella mattinata di mercoledì in seguito agli appelli della madre per ritrovarla. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

“Al momento non se la sente di parlare, l’importante è che sia salva”, ha detto la donna al Messaggero. In queste ore è stata ritrovata anche Ovalda Bati, 72 anni, di Grosseto. Di lei si si erano perse le tracce da via Sauro, poco distante dalla sua abitazione. La donna si era allontanata a piedi ed è stata ritrovata mercoledì sera.

 

“Aiutateci a trovarlo”. Chi l’ha visto, la foto di un bambino e l’eredità. L’appello di Federica Sciarelli