antonio iacono ragusa incidente morto

Tragico incidente stradale, Antonio è morto a 29 anni: sbalzato fuori dall’auto dopo un tamponamento

Un altro terribile incidente ha spezzato l’ennesima giovane vita. Il sinistro è avvenuto nel pomeriggio di sabato 7 agosto sulla strada provinciale 70 che collega Ragusa a Santa Croce Camerina, nota anche come Strada Malavita. A perdere la vita è stato il 29enne Antonio Iacono, cittadino di Ragusa. Due le automobili coinvolte nell’incidente, ovvero una Fiat Panda e una Fiat Punto.

Antonio Iacono si trovava all’interno della Panda e stava procedendo in direzione Santa Croce Camerina che dista circa venti chilometri da Ragusa. A quanto pare la Fiat Panda su cui viaggiava Antonio è stata violentemente tamponata dalla Punto che sopraggiungeva. Alla guida di quest’ultima un giovane di Ragusa come la vittima.

antonio iacono ragusa incidente morto

L’impatto tra le due automobili è stato violentissimo, tanto che per Antonio Iacono non c’è stato nulla da fare. Secondo la prima ricostruzione dell’incidente, la Fiat Punto ha tamponato la Panda provocandone il ribaltamento. A quanto pare Antonio, che probabilmente non indossava la cintura di sicurezza, è stato sbalzato fuori dall’abitacolo. Dunque sembrerebbe questa la causa: il mancato rispetto sia dei limiti di velocità che della distanza minima tra le automobili.


Secondo quanto appreso Antonio Iacono sarebbe morto sul colpo a seguito delle ferite riportate dopo essere stato catapultato fuori dalla sua auto. L’altro giovane coinvolto nell’incidente che si trovava sulla Punto ha riportato ferite, ma non è in pericolo di vita. È stato trasportato dall’ambulanza del 118 all’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa.

Sul luogo del brutto incidente sono accorsi i carabinieri che hanno effettuato i rilievi del caso. Sequestrate entrambe le macchine coinvolte. Il corpo di Antonio Iacono è stato già riconsegnato ai genitori, nessuna autopsia. Antonio era molto conosciuto a Ragusa perché gestiva un bar in via Archimede insieme a suo fratello.

Pubblicato il alle ore 12:02 Ultima modifica il alle ore 12:02