Antonella Sofia Morta Lodi Fiume Adda

“Purtroppo è Antonella”. Speranze finite per l’infermiera 40enne scomparsa: ritrovata senza vita

Speranze finite per Antonella. Le tracce dell’operatrice sanitaria si erano perse dallo scorso 19 settembre e i familiari hanno sperato fino alla fine in un esito positivo della vicenda. Purtroppo però è arrivata la notizia più tragica con il ritrovamento del suo cadavere nel fiume. Un corpo era stato portato a galla dalle squadre di soccorso, che stavano cercando la donna, che aveva 40 anni. L’agenzia di stampa giornalista Ansa ha fatto sapere che i parenti della vittima hanno già riconosciuto la salma.

La procura della Repubblica della città di Lodi vuole però vederci chiaro e ha deciso di disporre l’esame autoptico su Antonella per accertare le cause del suo decesso. Il suo cadavere è stato trovato nel fiume Adda, nelle vicinanze di Formigara, a Pizzighettone (Cremona). La 40enne lavorava all’ospedale ‘Maggiore’ della città lombarda. Ad individuare la presenza di un corpo erano stati due giovani, che si trovavano nella zona per pescare. Poi sono arrivate sul posto le forze dell’ordine per recuperarlo.

Antonella Sofia Morta Fiume Adda Lodi

Antonella Sofia, stando alle prime ipotesi degli investigatori, potrebbe essersi tolta la vita. Infatti, al momento l’ipotesi più plausibile è che abbia deciso di compiere l’estremo gesto. Ovviamente dopo l’autopsia emergeranno elementi più chiari, che proveranno a far chiudere il cerchio intorno al caso. I due ragazzi che stavano pescando nel fiume Adda si sono accorti del cadavere di Antonella Sofia, che era stato trascinato dalla corrente. Le ricerche per trovarla non si erano mai arrestate, tranne che durante la notte.


Antonella Sofia Morta Corpo Adda Scomparsa 19 Settembre Lodi

Si è arrivati al riconoscimento di Antonella Sofia grazie alla presenza di alcuni tatuaggi. Infatti, quelli sul cadavere e quelli che aveva l’infermiera erano praticamente identici e poi i familiari hanno confermato che si trattasse proprio della 40enne. Dopo essere uscita dalla sua abitazione di Lodi lo scorso 19 settembre, Antonella Sofia non si era più fatta sentire. Aveva solamente contattato l’ex fidanzato con un messaggio e questo gesto fa pensare che possa aver deciso di compiere il suicidio.

Sempre in Lombardia, alcuni giorni fa erano finite le speranze di ritrovare Giacomo Sartori vivo. Il ragazzo di 29 anni scomparso da Milano venerdì scorso è stato trovato cadavere. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, Sartori è stato ritrovato impiccato ad un albero a poca distanza da dove mercoledì era stata ritrovata la sua Volkswagen Polo grigia.

Pubblicato il alle ore 11:13 Ultima modifica il alle ore 11:13