serghej morelli

Il fumo invade la strada, finisce in una scarpata e muore a 17 anni: “Era un ragazzo dolcissimo”

Gravissimo incidente sulla strada provinciale 257 che da Amantea, in provincia di Cosenza, arriva al vicino comune di Lago. Per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri di Cosenza, un 17enne ha perso il controllo della sua moto andando a finire contro il guardrail e finendo in una scarpata.

L’incidente è avvenuto mentre il giovane  percorreva una strada interna in località Fiumara di Amantea ed è deceduto pochi minuti dopo lo schianto. Secondo quanto riportano i quotidiani locali, sembrerebbe che il giovane, in sella alla sua moto, si sia trovato davanti a una coltre di fumo che arrivava da un vasto incendio divampato sulle montagne e abbia così perso la visuale della strada andando a sbattere contro il guardrail. 

serghej morelli

Sul posto sono immediatamente arrivati gli operatori del 118, che hanno chiamato l’elisoccroso per un trasporto più veloce all’ospedale della città. Ma quando i soccorritori sono arrivati sul luogo dell’incidente hanno capito che la situazione era gravissima e nonostante i tentativi Serghej Morelli è morto pochi minuti dopo.


serghej morelli

Il ragazzo frequentava il liceo scientifico di Amantea, amava la musica, suonava la chitarra e amava le moto. Il padre adottivo del 17enne, il filantropo Franco Morelli, è molto conosciuto nella zona ed è il presidente del Lions club di Belvedere Marittimo. Tantissimi i messaggi di cordoglio per il giovane Serghej Morelli e la sua famiglia. 

Una docente lo ha ricordato con grande affetto: “Serghej era un ragazzo dolcissimo”. Sul luogo della tragedia sono intervenuti anche i carabinieri che hanno inviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente in cui ha perso la vita il 17enne. 

Pubblicato il alle ore 15:11 Ultima modifica il alle ore 15:11