Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Alluvione Marche Maltempo Mario Giuliacci

“Anche in altre regioni”. Alluvione Marche, Giuliacci: si estende l’allarme su eventi meteo violenti

  • Italia

L’alluvione nelle Marche ha sconvolto l’Italia intera. Le immagini provenienti soprattutto dalla provincia di Ancona hanno rappresentato un vero choc e tra l’altro il fortissimo maltempo ha causato una vera e propria strage con almeno 9 morti e 4 dispersi. Ora, il colonnello Mario Giuliacci ha lanciato un allarme. Altre regioni italiane potrebbero essere coinvolte da temporali fortissimi e ciò che si è verificato nelle Marche potrebbe anche succedere altrove. Quindi, bisognerà avere la massima prudenza.

I terribili fatti causati dall’alluvione nelle Marche potrebbero non essere un caso isolato. Questo maltempo inatteso e quindi difficile da prevedere fino all’ultimo dai meteorologi potrebbe generarsi anche in altre zone. E Mario Giuliacci ha fatto un elenco delle aree che dovrebbero stare maggiormente attente nelle prossime ore. In un’intervista rilasciata al sito Fanpage, è stato molto esaustivo e si è anche soffermato sulla gravità dell’evento registratosi nel territorio marchigiano. (Leggi anche “Almeno 6 morti e 3 dispersi”. Nubifragio nella notte: un’intera regione messa in ginocchio)

Alluvione Marche Maltempo Mario Giuliacci


Alluvione Marche, maltempo in arrivo anche altrove secondo Mario Giuliacci

A Fanpage, parlando dell’alluvione nelle Marche e di questo maltempo devastante che potrebbe colpire anche altre regioni della nostra penisola, Mario Giuliacci ha affermato: “Quello che è successo nelle Marche temo che potrebbe ricapitare anche in altre regioni, dove nelle prossime ore sono attese piogge violenti. Rispetto a quanto accadeva 30 o anche 20 anni fa, da almeno un decennio ad oggi la percentuale di temporali violenti è notevolmente aumentata. Questo perché il vero carburante dei temporali è il calore assorbito dal suolo”.

Alluvione Marche Maltempo Mario Giuliacci

Quindi, il meteorologo Giuliacci ha aggiunto in riferimento a questi improvvisi temporali devastanti: “In estate c’è stato un notevole accumulo di calore e i temporali, che si alimentano di quel calore, sono diventati più potenti dando vita a quello che chiamiamo estremizzazione del clima. Purtroppo non saranno gli unici, temo che in questi giorni ci saranno fenomeni violenti perché alcune regioni sono a rischio. Nel pomeriggio del 16 settembre la Campania e poi nella notte l’alta Calabria tirrenica, la Romagna e l’Appennino toscano. Ci saranno piogge e temporali che potrebbero portare danni”.

Infine, Giuliacci ha esclamato: “Nella notte tra venerdì e sabato la pioggia forte arriverà sull’alta Calabria tirrenica, sulle regioni di Nord Est, ma anche sull’Emilia Romagna e la Campania, il Salento e la  Sicilia. Durante la mattinata di sabato 17 settembre, ci saranno ancora piogge forti su Romagna, Appennino toscano e Est della Lombardia, Umbria, Marche, Campania e Nord della Sicilia. Ma già nel pomeriggio si attenueranno e domenica ci sarà una breve tregua dai temporali con il ritorno del bel bel tempo”.

Alluvione Marche, morti: il bilancio si è aggravato. Tra i dispersi anche bambini


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004