Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Allarme listeria tramezzini salmone

Prodotto ritirato dal mercato, dopo i decessi scatta il nuovo allarme: “Non consumatelo”

  • Italia

Allarme listeria. Dopo i wurstel, il cui consumo crudo ha causato casi di listeriosi, arriva un’altra allerta riguardo un altro alimento. Intanto sono in corso le indagini su un nuovo decesso per meningite da Listeria monocytogenes, forse legato alla contaminazione che la scorsa settimana ha portato al ritiro dal ritiro dal mercato, da parte dell’azienda produttrice di alcuni lotti di wurstel a base di carni avicole.

Sotto osservazione il decesso di un ottantenne di Alessandria è legato al cluster di listeriosi alimentare, che conta 66 casi segnalati in Italia dal 2020 e tre decessi in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna fra fine 2021 e giugno di quest’anno.

Leggi anche: Prodotto alimentare ritirato, richiamo del ministero della Salute. “Ci sono 3 morti”: marca e lotto

Allarme listeria tramezzini salmone


Allarme listeria: ritirati tramezzini al salmone

Dopo i wurstel arriva un altro allarme listeria. Si tratta di confezioni di tramezzini al salmone e maionese del marchio ‘Allegri Sapori’. L’azienda ha infatti disposto il richiamo dal mercato dei lotti del prodotto n. 22952 1 e n. 22952 2, segnalando – come si legge sul sito del ministero della Salute – di aver trovato la “presenza di Listeria monocytogenes”.

Allarme listeria tramezzini salmone

Come annunciato dal ministero della Salute e dalla stessa azienda produttrice, dopo il caso di listeria è stata annunciata la raccomandazione ai consumatori “di non consumare il prodotto, di riportarlo al punto vendita per rimborso o sostituzione entro il 10/10/2022”. Ma cosa è la listeriosi e come si presenta? Come riporta il sito dell’Iss (Istituto Superiore di Sanità) la listeriosi è un’infezione causata dal batterio Listeria monocytogenes, generalmente dovuta all’ingestione di cibo contaminato e pertanto classificata fra le malattie trasmesse attraverso gli alimenti.

Allarme listeria, come riconoscere l’infezione – Il batterio si può rilevare anche in un’ampia varietà di cibi crudi, come carni non ben cotte e verdure crude, prodotti lattiero-caseari preparati con latte non pastorizzato. Come la maggior parte dei batteri, viene eliminata dai processi di pastorizzazione e cottura. I sintomi dell’infezione da listeria sono simili a quelli di altre malattie provocate da alimenti contaminati: febbre; nausea; diarrea; dolori muscolari. Quando la listeriosi si diffonde al sistema nervoso si presentano anche emicranie, confusione, irrigidimento del collo e perdita dell’equilibrio.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004