Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Danilo muore a 22 anni per salvare il cane: l’allarme della mamma e la terribile scoperta

  • Italia

Era andato a fare una passeggiata con il suo cane, poi non ha fatto più rientro a casa. A dare l’allarme è stata sua madre che non lo ha visto rientrare. Tragedia nelle campagne di San Teodoro (Olbia): un ragazzo di 22 anni, Danilo Sulas, è stato trovato morto in un pozzo: probabilmente si era tuffato per recuperare il suo cane che era caduto all’interno: il giovane è stato trovato senza vita annegato questa mattina – 9 gennaio – in fondo ad un pozzo nella frazione di Lutturai.

Sono in fase accertamento le cause della morte di Danilo Sulas, ma da una prima ricostruzione potrebbe essersi trattato di un incidente. Sul posto Vigili del fuoco e carabinieri: una tragedia che lascia sotto choc tutta la Gallura, infatti il ragazzo era molto conosciuto, era un appassionato di moto e aveva frequentato il Deffenu. Si pensa, quindi, a un tentativo di salvataggio andato male, anche perché Sulas è stato trovato nel pozzo profondo 5 metri e con tre metri d’acqua insieme al cane.

Leggi anche: Giuliano, morto a 18 anni durante lo stage: la notizia choc dopo il decesso


Danilo Sulas morto affogato in un pozzo per salvare il cane

I vigili del fuoco sono intervenuti in massa con una squadra da Siniscola, una squadra del Nucleo SAF di Nuoro e i sommozzatori di Sassari. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri e i soccorritori del 118. Per Danilo Sulas, però, non c’era più niente da fare. Alle 15, su disposizione del magistrato di turno arrivato sul posto, è stato autorizzato il recupero della salma che stata è consegnata ai familiari, si legge su Gallura Oggi.

A lanciare l’allarme della scomparsa di Danilo Sulas sono stati i familiari che nella giornata di ieri -domenica 8 gennaio – non lo hanno visto fare rientro a casa. Hanno chiamato i carabinieri e hanno indicato ai soccorritori l’area di campagna dove il ragazzo era solito portare a passeggio il suo cane. Nella tarda mattinata del 9 gennaio oggi infine la terribile scoperta. Sulas era un ragazzo molto conosciuto e la comunità di San Teodoro è sotto choc per la sua scomparsa.

Un’altra tragedia ha colpito un uomo di 58 anni: si chiamava Claudio Muratori ed era un sub. Si era immerso nel lago all’altezza di Mandello del Lario, nella frazione di Moregallo, in provincia di Lecco: non è più riemerso. A dare l’allarme sono stati i suoi compagni di immersione che hanno iniziato a preoccuparsi non vedendolo più riemergere. Subito sono scattate le ricerche con i sommozzatori dei vigili del fuoco: il corpo è stato trovato nell’acqua.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004