Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Le foto di Diana”. Alessia Pifferi, spuntano nuovi e inquietanti dettagli sulla bimba morta di stenti

  • Italia

Il programma Quarto Grado su Rete4 ha nuovamente acceso i riflettori su Alessia Pifferi, la mamma di 37 anni accusata di aver causato la morte di sua figlia Diana di 18 mesi abbandonandola sola in casa e facendola dunque morire di stenti. Secondo quanto rivela il quotidiano “Il Giorno”, la donna “utilizzato” le foto della piccola Diana per chiedere soldi ad alcuni uomini. La 37enne, difesa dagli avvocati Luca D’Auria e Solange Marchignoli, è stata portata in carcere a San Vittore.

Alcuni giorni fa è poi emersa l’accusa di corruzione per minore. Con lei è accusato anche un uomo di 56 anni. In base a quanto scoperto dagli inquirenti, ci sarebbero alcune chat sospette. Tra queste proprio uno scambio di messaggi con il 56enne. I due si sarebbero conosciuti su Tinder, nota App di incontri. Riferendosi alla figlia Diana avrebbe detto: “Te la faccio baciare”. La conversazione risale a marzo del 2022 ed è in realtà molto breve. Stando alle prime verifiche, il 56enne sarebbe un uomo sposato, con figli, ma che comunque arriva da una situazione familiare che gli investigatori definiscono “complicata”. I due potrebbero aver continuato a incontrarsi fino a maggio.

Leggi anche: Alessia Pifferi, picchiata in carcere dalle altre detenute: “Cosa le hanno fatto”

Alessia Pifferi foto figlia altre accuse contro la mamma


Alessia Pifferi, foto della figlia: altre accuse contro la mamma

Alessia Pifferi dal carcere cerca di raccontare la sua storia e avrebbe scritto un diario che il programma Quarto Grado ha portato alla luce: “La mia bambina mi manca tantissimo. Mi manca prendermi cura di me stessa, esteticamente e fisicamente, mi manca anche la mia casa e i miei vestiti. Mi manca cucinare, pulire e il ballo. Sono sempre stata una ragazza attiva, solare, dolce e seria soprattutto, ma da quando mi trovo in carcere per la perdita di mia figlia Diana mi sento sempre più giù. E più vado avanti e più è peggio”, scrive Alessia Pifferi e nel suo diario trova spazio un passato fatto di dolori e fallimenti.

Alessia Pifferi foto figlia altre accuse contro la mamma

Alessia Pifferi ricorda con dolore tutti i fallimenti a cui ha dovuto far fronte e quella luce di speranza in fondo al tunnel rappresentato da quella bambina che poi ha abbandonato al suo triste destino. “Tra la separazione, la perdita del mio bambino, il lutto di papà e la mia chemioterapia, non fu facile riprendermi eppure riuscii a rialzarmi grazie alle poche amiche che ho. Successivamente mi sono iscritta a un sito d’incontri e dopo alcuni appuntamenti andati male, ho conosciuto un uomo”.

Alessia Pifferi foto figlia altre accuse contro la mamma
Alessia Pifferi foto figlia altre accuse contro la mamma

Infine dalle analisi sul cellulare sarebbero venute a galla anche altre chat sospette tra la donna e altri uomini, con i quali avrebbe avuto rapporti a pagamento, nelle quali Alessia Pifferi mostrava anche foto della figlia. Tutti aspetti che gli inquirenti vogliono approfondire con l’interrogatorio nei prossimi giorni


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004