Schianto in moto mentre va al mare, Alessandro muore a 33 anni sotto gli occhi dell’amico

La tragedia  è avvenuta ieri, domenica 22 agosto, quando con la sua moto Alessandro Salera, 33 anni, ha perso la vita. Era circa mezzogiorno presso Ponte Galeria, vicino Fregene. Il giovane deceduto gestiva da qualche tempo il Bar Mithos, presso piazza della Liberazione a Civita Castellana.

Alessandro era residente con la famiglia a Vignalello, località Centignano. Mentre era in sella alla sua Harlay Davidson, accompagnato da un amico a bordo di un altro ciclomotore, si dirigeva al mare a Fregene, su una strada del quadrante nord ovest della città ha probabilmente perso il controllo in una curva.

La sbandata e poi lo schianto contro una macchina, una Skoda guidata di un settantacinquenne, che viaggiava nel senso contrario di marcia. Il sinistro è avvenuto in Via Santa Maria di Galeria, sul posto è intervenuto immediatamente il XIV gruppo di Monte Mario della Polizia Locale ma purtroppo per Alessandro Salera c’è stato poco da fare.


È risultata inutile anche la chiamata al Numero Unico per delle Emergenze 112 visto e considerato che ogni tentativo del personale sanitario di rianimare Alessandro Salera è stato inutile. Nel frattempo si indaga sulla effettiva dinamica dell’incidente, la salma del giovane è stata trasferita in obitorio, a disposizione dell’autorità giuridica.  

Pubblicato il alle ore 11:57 Ultima modifica il alle ore 11:58