Questo sito contribuisce alla audience di
Adriano Pinna Morto Incidente Sassari Olbia

Schianto sulla statale, Adriano muore sul colpo a 28 anni. 118 e carabinieri sul posto

Ancora un gravissimo incidente stradale ha ucciso una giovane vita. A 28 anni è morto nelle scorse ore Adriano Pinna, che si trovava in sella alla sua moto. Il sinistro mortale si è verificato verso le ore 15.30 di mercoledì 15 dicembre sulla statale 597, che collega le città sarde di Sassari e Olbia. Il punto esatto dell’impatto è avvenuto al chilometro numero 42, nelle vicinanze di Oschiri, un paese in provincia di Sassari. Sul posto sono prontamente intervenuti i carabinieri per i rilievi del caso.

Ovviamente sono giunti tempestivamente anche i soccorritori del 118, che però non sono riusciti nemmeno a caricarlo sull’ambulanza per tentare una corsa disperata in ospedale. Adriano Pinna è deceduto infatti sull’asfalto, dunque non c’è stato nulla da fare nonostante si sia fatto l’impossibile effettuando le manovre di rianimazione. Lo scontro contro un’automobile che percorreva la sua stessa strada è stato devastante e per il 28enne l’epilogo peggiore si è purtroppo materializzato.

Adriano Pinna Morto Sassari Olbia Incidente Moto Auto

Adriano Pinna guidava precisamente una Ducati 999 S e si è schiantato contro una vettura, che si trovava davanti al suo mezzo a due ruote. Colui che guidava la macchina, ovvero un pensionato originario di Olbia, non ha riportato ferite. Invece il giovane è caduto dalla moto ed ha terminato la sua corsa sulla corsia opposta. L’impatto al suolo è stato terribile ed è sopraggiunta la morte. Il ragazzo era nato nel comune di Ozieri, un comune sassarese di poco meno di diecimila abitanti.


Incidente Sassari Olbia Morto Adriano Pinna Scontro Moto Auto

Secondo quanto è stato possibile apprendere, il povero Adriano Pinna lavorava come meccanico e ha lasciato parenti e amici in un dolore inimmaginabile. Lo schianto si è registrato nei pressi di un distributore di carburante. Dopo l’incidente, la statale è rimasta chiusa al traffico per mettere in sicurezza l’area. Verso le ore 18, dunque due ore e mezza dopo l’accaduto, la viabilità è tornata pian piano alla normalità. Il suo corpo è poi stato trasferito all’istituto di medicina legale a disposizione del pm di Sassari.

Nelle scorse ore è deceduta sempre in un incidente stradale Simona Lamberti. La professoressa ha perso la vita nel terribile incidente avvenuto all’interno della galleria di Santa Maria di Pozzano, tra Vico Equense e Castellammare di Stabia. La donna, 41enne di Cava dei Tirreni, ha imboccato la galleria con la sua automobile e lo scontro frontale con un bus di turisti non le ha lasciato scampo.

Pubblicato il alle ore 20:46 Ultima modifica il alle ore 20:46