Adelio Di Natale Morto Roccaraso

Adelio è morto a 30 anni. Un incidente assurdo, giorni di agonia in ospedale e ora l’epilogo più triste

Una morte assurda, giunta dopo alcuni giorni di agonia trascorsi in ospedale. Il suo decesso è stato causato da una dinamica dei fatti incredibile. Adelio è stato davvero molto sfortunato e mai si sarebbe aspettato di perdere la vita così a soli 30 anni, mentre faceva una cosa che amava particolarmente. Era rimasto gravemente ferito e i medici, intervenuti sul posto, avevano subito compreso che si fosse in presenza di una preoccupante emorragia, oltre che della rottura del suo femore.

Secondo quanto è stato ricostruito finora, l’uomo si trovava insieme a papà Amedeo e ad altre persone ed era intento ad effettuare una battuta di caccia. Poi si è verificato un incidente inaspettato e improvviso, che non gli ha lasciato scampo. Subito dopo l’accaduto, sul luogo in cui si è verificato il fatto erano arrivati i carabinieri. Al comando il capitano Fabio Castagna, che insieme agli altri militari sta comunque cercando di fare chiarezza per fare luce su qualsiasi punto che possa rimanere oscuro.

Adelio Di Natale Morto Caccia Roccaraso

Stando a quanto emerso finora, Adelio Di Natale sarebbe improvvisamente inciampato e si sarebbe sparato involontariamente con il suo stesso fucile che aveva con sé per cacciare. Il proiettile lo ha centrato nelle parti dell’inguine, facendogli così perdere una grande quantità di sangue. Era un noto maestro di sci, mentre il genitore che si trovava al suo fianco è conosciuto in zona per essere il gestore di un ristorante. Ed è stato proprio il padre a fare di tutto per arrestare la fuoriuscita di sangue.


Adelio Di Natale Morto Roccaraso Battuta Caccia

La vita di Adelio Di Natale, originario di Roccaraso (Abruzzo), si è spenta per sempre a Roma, dove era ricoverato da giorni all’interno dell’ospedale Umberto I. In precedenza era stato al nosocomio dell’Annunziata a Sulmona. Questo uno dei messaggi più commoventi in sua memoria, pubblicato sul social network Facebook: “Un paese, il nostro paese, Roccaraso, ti solca l’anima perché è la voce dell’amico solare, quella che riconosci fra mille altre, è l’entusiasmo del suo fumare originale. Ogni volta che verrai a sciare sull’ Aremogna sapremmo che non ci hai mai lasciati. Buon viaggio Adelio”.

A quanto sembra Adelio Di Natale dovrebbe essere inciampato in un filo spinato e sarebbe quindi partito il colpo, risultato poi fatale. Ad essere colpita era stata la gamba destra e in particolare l’inguine, come detto poco fa. Aveva festeggiato il suo 30esimo compleanno da pochissimo, infatti era nato il 6 novembre. Ora la sua famiglia e i suoi amici sono devastati da questo gravissimo lutto.

Pubblicato il alle ore 20:46 Ultima modifica il alle ore 20:46