Inferno sull’autostrada, commando in azione e auto date alle fiamme. Polizia e vigili del fuoco sul posto

Paura questa mattina poco dopo le 5 al km 154 della A16 Napoli- Canosa tra Candela e Cerignola, in provincia di Foggia. Un commando armato ha assalto un furgone portavalori. Il tratto è rimasto chiuso fino a poco dopo le 7.15 per le necessarie operazioni di rilievo da parte della Polizia Stradale e la bonifica dell’area. Sul posto sono intervenute, oltre alle pattuglie della Polizia Stradale, i Vigili del fuoco, i soccorsi meccanici e il personale della Direzione di Tronco di Bari di Autostrade per l’Italia.


A quanto si apprende il commando ha agito nel giro di pochi minuti. Secondo una prima ricostruzione, infatti, i banditi hanno dato alle fiamme due auto per fermare il furgone ma questa volta non ci sono riusciti e si son dati alla fuga uscendo al casello di Cerignola Ovest e dileguandosi. A dare l’allarme, appena fallito il colpo, il conducente del portavalori.

assalto portavalori foggia


Lo scorso 2 febbraio, sempre nei pressi di Foggia, era stato registrato un altro assalto. Fortunatamente nessuno era rimasto ferito. Simile il metodo di azione. I banditi avevano posizionato al centro della carreggiata un mezzo, poi dato alle fiamme, per bloccare la marcia del portavalori che procedeva in direzione di Foggia.


assalto portavalori foggia


Il bottino del colpo era stato di circa 3000 euro, più le pistole dei vigilantes. Immediatamente erano scattati i soccorsi che avrebbero messo in fuga il gruppo, scappato a bordo di due jeep, un furgone bianco ed una Fiat 500. Sul posto erano intervenuti i carabinieri di Foggia e gli uomini dell’Anas che stanno provvedendo a deviare il traffico su altre strade.

assalto portavalori foggia


L’idea è quella di una vera e propria banda. Un commando armato di kalashnikov, 15 persone che terrorizzano sulle strade e autostrade. Almeno 15 uomini con mitra e passamontagna. Una scuola criminale che parte come base vicino Foggia e si muove in tutta Italia e anche in Europa. I componenti mettono chiodi, bloccano la strada, sparano e fanno saltare il blindato. Poi prendono il bottino e bruciano tutto per evitare impronte.

Pubblicato il alle ore 10:45 Ultima modifica il alle ore 10:45