A sessant’anni da “La strada” Venezia omaggia Fellini

A sessant’anni dalla proiezione al Festival di Venezia del capolavoro di Fellini, “La strada“, arriva una mostra-evento speciale presentata da Spazio Fondazione Ente dello Spettacolo:  “Sotto casa di Federico”, un omaggio a Fellini ideato da Tina Vannini, curato da Francesca Barbi Marinetti e allestito nella Sala Tropicana 1 dell’Hotel Excelsior del Lido di Venezia in concomitanza con la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, che sessant’anni fa vide protagonista il cineasta riminese visitabile dal 1 al 6 settembre. Proprio il 6 settembre del 1954 infatti, Fellini sbarcò al Lido con il capolavoro “La strada” che in quella occasione la critica accolse con giudizi severi e che invece l’Academy premiò con un Oscar per il miglior film straniero nel 1956. Nell’importante anniversario, Roberto di Costanzo, autore della serie di opere in mostra, rievoca l’onirico immaginario felliniano e la relazione appassionata che il regista intrattenne con il disegno, ricucendo in punta di china un legame con i personaggi e i luoghi di film come Roma, La dolce vita, Ginger e Fred.