Norman Atlantic, parla il comandante: “Avrei voluto portarli a casa tutti. Non voglio complimenti”


“Avrei voluto portarli a casa tutti”, ha detto Argilio Giacomazzi, il comandante del traghetto Norman Atlantic, a bordo del quale domenica scorsa è scoppiato un incendio che ha provocato almeno 11 morti. Il capitano ha incontrato i giornalisti fuori dalla sua abitazione sulle colline di La Spezia, dopo essere rintrato da Bari dove è stato interrogato dagli inquirenti per cinque ore. “Sono molto stanco – ha detto il comandante – e non chiamatemi eroe. I complimenti non fanno per me, non servono”. Giacomazzi, che soffre ancora di una lieve intossicazione per aver respirato il fumo dopo l’incendio sul suo traghetto, e di alcune lesioni patite durante il naufragio, ha ribadito di essere “molto stanco” e di aver necessità di riposo.